Excite

Giulia Calcaterra, maltrattamenti al cane? Scoppia il caso

  • Facebook

Giulia Calcaterra maltrattava il suo cane? Eh sì, pare proprio di sì. Le nuove Veline continuano ad essere nell'occhio del ciclone. Tutto è iniziato con la loro elezione, da molti italiani giudicata inopportuna. Insomma, le ragazze non sarebbero abbastanza belle. In più, il risultato della finalissima di Veline circolava nel web qualche ora prima del dovuto, e questa non è di certo una cosa bella. Si sentiva puzza di bluff, insomma. Di risultati concordati.

Le foto di Alessia Reato

Il giorno dopo è scoppiato il caso della Velina bruna Alessia Reato: sarebbe una raccomandata di ferro, "protetta" direttamente da Silvio Berlusconi. Adesso al centro della polemica, appunto, si ritrova la sua collega Giulia,come segnalato subito da Petsblog. Che circa sei mesi fa ha pubblicato un annuncio su Facebook: "Regalo rottweiller 3 anni e mezzo vaccinato con micro chip. Non posso più tenerlo, chi fosse interessato mi contatti in privato. No canili, no allevamenti, no perditempo. Grazie".

Le foto di Giulia Calcaterra

E fin qui nulla di strano. Cioè, non è certo il massimo, ma può sembrare anche una scelta dettata dal senso di responsabilità: una persona realizza di non poter tenere l'animale e dunque tenta di affidarlo a qualcuno che lo tratti bene. Il problema è un altro, ben più grosso. Il problema è che l'ingenua Giulia ha avuto la brillante idea di accompagnare il suddetto annuncio con alcune foto della bestiola. Il cane è legato a cappio stretto, con una corda molto tesa, e si vedono i segni di strangolamento: ha la lingua fuori, le zampe anteriori tese. Non riesce ad accucciarsi comodamente. Soffre. In più si trova in un luogo che appare tutt'altro che confortevole e "caloroso". Insomma, ha l'aspetto di una creatura che soffre parecchio. Manco a dirlo, queste scene hanno velocemente fatto il giro d'Italia e scatenato le proteste degli internauti. Non ci voleva, non ci voleva proprio.

Giulia non ama gli animali? Foto

Il fidanzato della Calcaterra ha smentito: "Il cane sta benissimo in un giardino bellissimo a casa di Giulia a Cerano con la sua famiglia e con me… Quindi non diciamo cose che non esistono per favore…". Sarà. Ma c'è qualcosa che non convince. A questo punto Antonio Ricci si dovrebbe fare un po' di domande e correre ai ripari. L'immagine delle Veline, dal giorno della loro "nascita", è sempre stata positiva. Ragazze della porta accanto, belle, fresche, brave. Con le gonnelline maliziose, certo, ma comunque... Pulite. Alessia Reato e Giulia Calcaterra sembrano rappresentare un'eccezione. Amara. E ciò potrebbe danneggiare Striscia la notizia nel suo complesso. I telespettatori, in tal senso, sono molto volubili. Se il fastidio prevale, il boicottaggio e l'abbandono del programma sono assicurati. Ne vale la pena? Le nuove Veline hanno il contratto fino a Natale... Continuando così, viene davvero difficile credere che venga rinnovato. Ma staremo a vedere.

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016