Excite

Gli chiedono il canone tv, lui è morto nel '500

Un'ingiunzione di pagamento per un canone tv. Nulla di speciale se non fosse che l'interessato, il matematico tedesco Adam Reis, è morto nel 1559. Non si tratta di unc aso di omonimia: il Gez, l’ufficio per la riscossione del canone tv in Germania, ha recapitato la lettera proprio all’indirizzo della casa che il matematico (1492-1559), acquistò nel 1525 ad Annaberg, in Sassonia, attualmente sede di un’associazione in suo nome.

"E' tutto incredibile" ha commentato il presidente dell'associazione Anngret Muench "Ho rispedito al mittente alla lettera del gez, spiegando che sono arrivati con un po' di ritardo, visto che l'interessato è morto nel 1559, quasi 400 anni prima che la tv fosse inventata".

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016