Excite

Hair: Un talent per parrucchieri o il Costantino Show? - Recensione

  • Discovery - Real Time
Dopo una rovente settimana di promozione fra web, tv, interviste e persino tabelloni pubblicitari, è finalmente andato in onda la prima puntata di Hair: il nuovo talent show di Real Time condotto da Costantino della Gherardesca. I numeri del programma sono i seguenti: nove concorrenti, due giudici, tre prove, un'ora di messa in onda (senza pubblicità), un migliore della settimana ed un peggiore (l'eliminato). Insomma, se qualcuno si aspettata un talent innovativo quantomeno nelle meccaniche di gioco, dovrà ricredersi: è la versione per parrucchieri di Bake Off UK.

Ma Bake Off non è l'unico format che ha influenzato Hair: nel programma troviamo molti riferimenti anche agli altri show condotti dallo stesso Costantino della Gherardesca. Ad esempio, il cast di concorrenti: descritti come brave persone ma - da veri "casi umani" à la Boss in Incognito - covano problemi personali (c'è la ragazza che ha scoperto di essere dislessica all'Università, c'è il disoccupato che prende le goccine per combattere l'ansia, c'è chi ha scoperto di avere la leucemia e chi la sera pettina la propria pupette a riparo dagli occhi indiscreti dei vicini di casa che lo credono un matto). Anche lo stile di conduzione ci riporta a Pechino Express: la liturgia inserita in Hair ricorda il discorso che Costantino esegue ad ogni inizio o fine tappa nel reality adventure di Rai Due, applausi di gruppo compresi. E, sempre per restare in tema, ospiti di Costantino della Gherardesca nella seconda puntata saranno tre ex concorrenti di Pechino Express: La Pina, Angelina e la Marchesa del Secco D'Aragona.

Alla fine della fiera, il punto è proprio questo: il vero protagonista assoluto in questo talent è Della Gherardesca e non i nove concorrenti (ma magari per loro è ancora un po' presto) o i due giudici Charity Cheah e Adalberto Vanoni, che per la prima volta in un talent italiano risultano equilibrati, composti, non facilmente irascibili ed educati anche quando c'è da stroncare categoricamente la prova di uno degli aspiranti parrucchieri. Generalmente il ruolo del conduttore dovrebbe essere più defilato (come Cattelan ad X Factor o la stessa Parodi a Bake Off Italia).

Se non fosse per qualche momento "lento", nel complesso il programma scorre piuttosto bene e risulta simpatico anche grazie alle battutine di Costantino, alle uscite dei giudici sulle bizzarre acconciature presentate nel corso della gara e ad alcuni dei concorrenti che sono diventati già dei veri e propri personaggi: vedi la peperina Antonia o Luca con la sua voce da cartone animato mista a timidezza.

Hair: la photogallery della prima puntata

Cosa è accaduto nella prima puntata? I nove concorrenti hanno dovuto disputare tre prove. La prova d'apertura ha chiesto agli aspiranti parrucchieri di mettere in piedi un ciuffo alto almeno 15 centimetri sulle teste delle loro cavie. Dopo un'analisi dettagliata, i giudici hanno stabilito i due peggiori (Simone ed Alessandra) che hanno avuto uno svantaggio di 10 minuti sull'esecuzione della seconda prova: l'esecuzione di un carré. Agostino risulterà il migliore di questa seconda prova: a lui il vantaggio di scegliere per primo su che modella lavorare per la prova "show", ovvero la realizzazione di una acconciature di ispirazione fantascientifica. Passate in rassegna tutte le elaborazioni, Charity ed Adalberto emettono il loro ultimo giudizio della serata: la migliore della settimana è Consuelo; la peggiore è Sabrina, che abbandona la gara. La puntata si conclude con un surreale dialogo fra Costantino della Gherardesca ed una pupette nel quale il conduttore ironizza sui possibili bassi ascolti che potrebbe registrare Hair.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017