Excite

I Liceali è una fiction filocomunista

Il Pdl se la prende con la fiction I Liceali sostenendo che si tratta di un prodotto di stampo filocomunista che non rispecchia la realtà e anzi travisa i fatti rappresentando la realtà in maniera distorta.

A tracciare un bilancio relativo alla fiction attualmente in onda su Canale 5 è stato Maurizio Gasparri a cui non è piaciuta l'ultima puntata della serie andata in onda venerdì scorso e in cui si raccontava dell'occupazione studentesca del liceo del Professor Cicerino.

Intervistato da Libero, Gasparri ha sparato a zero contro la fiction Taodue sostenendo di essere "contro la censura, ma anche contro il qualunquismo. L'ultima puntata della serie è criptocomunista".

Per Gasparri la serie è piena di "luoghi comuni" e "critiche all'operato del governo", manda "messaggi subliminali sbagliati" e offre una lettura "approssimativa e superficiale" della realtà.

Immediata la replica di Pietro Valsecchi della Taodue secondo cui "le fiction non sono né di destra, né di sinistra" e "la fiction è qualunquista come lo è la realtà in cui viviamo, certe ideologie sono superate".

foto ©Taodue

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019