Excite

Il Commissario Montalbano si trasferisce a Otranto e abbandona Ragusa? I cittadini pronti a tassarsi

  • Rai

Qualche giorno fa provavamo ad elencare i dieci motivi del successo de Il Commissario Montalbano e tra questi di sicuro non può mancare la Sicilia, i suoi paesaggi, la cucina, il mare. Eppure la fiction tratta dal libro di Andrea Camilleri potrebbe abbandonare Ragusa e spostarsi in Puglia. La notizia clamorosa viene anticipata da Repubblica.it che spiega il braccio di ferro in corso tra le Regione Sicilia e il produttore della Palomar Carlo Degli Esposti.

(Ragusa, i luoghi de Il Commissario Montalbano)

Non è la prima volta che una serie potrebbe cambiare location con il passare degli anni, è già successo a Don Matteo che ha abbandonato la sua Gubbio per Spoleto ma in questo caso sarebbe molto diverso e non solo per la qualità del prodotto ma anche per le caratteristiche del personaggio. Immaginare la fiction di Zingaretti senza lo sfondo di Ragusa sembra una follia ma non è escluso che il protagonista possa pronunciare un “Montalbano sono” a Otranto e non più nelle terre isolane.

La piramide di fango e Un covo di vipere in arrivo su Rai1

"Non mi hanno dato un euro per la produzione di Montalbano mentre la Puglia mi fa ponti d'oro. Certo che mi dispiacerebbe lasciare la Sicilia, ma non si può continuare così. Il sindaco di Noto mi chiede di non andare, pensano di fare anche un museo della fiction di Montalbano, ma in questi anni nessuno ha collaborato” spiega Degli Esposti che sottolinea anche il ritorno economico per la Regione dal punto di vista turistico: “Il successo inglese di Montalbano ha portato Ryan Air a comprare tutti gli slot di Comiso per portare i turisti a Ragusa. La serie ha portato la bellezza della Sicilia nel mondo, possibile che la Regione non abbia mai contribuito in tutti questi anni?".

Non distante da queste parole la posizione di Andrea Camilleri che dice “non posso non essere d'accordo con il produttore Carlo Degli Esposti perché la Sicilia non ha mosso un dito malgrado il ritorno economico e turistico che la serie ha portato". I cittadini dei comuni ragusani pur di non lasciare andare via Il Commissario Montalbano si sono detti pronti a tassarsi. Cosa succederà ancora non è chiaro, in questi giorni sono iniziate le riprese della seconda stagione de Il Giovane Montalbano con Michele Riondino che resterà sul set fino al prossimo gennaio. Il rischio dello spostastamento è concreto ma tutti i fan si augurano che non accada. La Regione Sicilia collaborerà?

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018