Excite

Il Piotta contro il Grande Fratello: "Denigra la mia immagine"

  • Infophoto

Tommaso Zanello, detto Piotta, ha intenzione di iniziare una causa legale contro il Grande Fratello 12 per lesione di immagine. "Non voglio che passi i miei pezzi e sfrutti la mia immagine degli esordi in contesti denigratori per Roma ed i romani".

Il re dei supercafoni, riabilitato a quanto sembra, non scherza ed è deciso a non tornare sui suoi passi: "Sono stanco di essere da anni citato dal Gf come stereotipo del romano coatto, immagine quanto mai lontana dalla mia attuale carriera, che negli anni si è evoluta. Anche per rispetto del pubblico che mi segue,prendo nuovamente distanza da un programma che più volte ho criticato pubblicamente e dal quale in passato ho anche declinato l'invito".

Ma perchè tanta rabbia contro il programma condotto da Alessia Marcuzzi così di punto in bianco. "La goccia che ha fatto traboccare il vaso", racconta Tommaso Zanello "è stata quando nell'ultima puntata del Gf, oltre a una lunga serie di gag sui romani, ci sono state persino battute di dubbio gusto sulla Tav, in concomitanza di avvenimenti dolorosi come quelli che stanno accadendo in Val di Susa".

Andrea Palazzo, capo progetto del Grande Fratello dall'inizio del reality replica: "Quella sulla Tav era una battuta su Alessia Marcuzzi fatta da Patrick all'interno della Casa, 'hai due gambe come una tav, come la Freccia Rossà, una battuta evidentemente inconsapevole. I ragazzi sono isolati, non seguono l'attualità. Non c'è nessun intento offensivo, mi sembra evidente che era solo una battuta".

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016