Excite

Il Pm: 'Tommasoli ucciso da un solo colpo al collo'

Nicola Tommasoli è stato ucciso da un solo colpo al collo. Francesco Rambaldoni, il pm che indaga sull’omicidio del giovane veronese aggredito la notte dell’1 maggio e morto 3 giorni dopo, ha spiegato ieri i primi dettagli dell’autopsia.

“Non c'è stato pestaggio né accanimento”. Ha dichiarato Rambaldoni “Nicola non è stato preso a calci e pugni quando era a terra. È stato ucciso da un solo colpo al collo e non aveva fratture”. “Tommasoli” ha replicato l'avvocato Roberto Bussinello, difensore di Raffaele Dalle Donne, Federico Perini e Nicolò Veneri “forse aveva patologie cerebrali”. “Non ci sono segni macroscopici di patologie” ha riferito il pm e ci vorrà altro tempo per gli accertamenti”.

“I ragazzi sono consci di essere innocenti dall'accusa di omicidio preterintenzionale” ha sottolineato all'Adnkronos Bussinello. “Sono tranquilli per quanto tranquillo possa essere un ragazzo di 19-20 anni che vive per la prima volta l'esperienza del carcere - spiega il legale - e sono anche consci di un'imputazione che fa tremare i polsi”.

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017