Excite

Il Viaggio, Pippo Baudo all'ultima puntata mette a confronto le diverse religioni monoteiste mostrandoci "un'altra Roma"

  • Rai

Ultima puntata quella appena andata in onda stasera, 8 luglio 2013, de Il Viaggio. Dopo aver visitato, nelle puntate di queste edizione, Milano, la Roma monumentale e dello spettacolo, i borghi delle Marche, Pippo Baudo questa sera ci ha portati in un'altra Roma, quella religiosa.

Il Viaggio, le foto dell'ultima puntata: un'altra Roma

Roma si sa, ospita da sempre le religioni di tutto il mondo "ma vi è in atto un tentativo per far si che si arrivi ad una convivenza fraterna e comprensiva" e, in quest'ottica il programma di Baudo questa sera ci ha portato nei luoghi più o meno conosciuti che hanno un valore inestimabile oltre che artisticamente, anche dal punto di vista religioso.

Il viaggio di Pippo inizia in via Giulia, in un posto, sconsacrato, dedicato a S.Pietro e Paolo (patroni della città di Roma) L'oratorio del Gonfalone, poco conosciuto dagli italiani dove vi è rappresentata tutta la passione di Cristo realizzata nel '500 da diversi pittori appartenenti tutti alla stessa scuola, il dipinto nelle mura del Gonfalone non ha nulla o poco da invidiare alla Cappella Sistina. Pippo si sposta poi a Castel Sant'Angelo: mausoleo, fortezza, tribunale ma soprattutto luogo di fuga per i Papi che attraverso un passaggio segreto si rifugiavano quando venivano inseguiti, antistante Castel Sant'Angelo c'è uno dei più famosi ponti di Roma, Ponte Sant'Angelo dove Gioacchino Belli, popolare poeta romano, recitava i suoi sonetti e Maurizio Mattioli, per l'occasione ha vestito i panni del poeta interpretando "Il giorno del giudizio".

Ma Roma non è solo cristiana e Baudo continua il suo viaggio incontrando i principali esponenti delle varie religioni: il pastore Antonio Adamo e il prof. Daniele Garrone della Chiesa Evangelica di Piazza Cavour, alla Sinagoga incontra Riccardo Di Segni Rabbino Capo della Comunità degli ebrei e alla Moschea Abdellah Redouane, segretario generali del Centro Islamico Culturale d'Italia per finire a piazza Sant'Ignazio con Monsignor Gino Battaglia per quanto riguarda la Chiesa Cattolica. Ognuno dei rappresentanti ha descritto le caratteristiche e i "segni" del proprio credo. Cosi facendo, Baudo ha messo a confronto -nella stessa puntata- le diverse religioni monoteiste più diffuse nel nostro paese, dando voce alla voglia di convivenza e collaborazione fraterna che queste hanno ma non solo: è riuscito a far conoscere anche queste ultime al telespettatore meno istruito.

Il Viaggio, anticipazioni prima puntata: Pippo Baudo riparte da Milano. Ospiti Biagio Antonacci Ornella Vanoni e Ferruccio De Bortoli

Tra le tappe della Roma religiosa non potevano mancare poi la visita al Ghetto dove Simone Cristicchi interpreta "Li Romani in Russia" di Elia Marcelli che racconta la tragica avventura dei nostri soldati dell'Armir in Russia. Doverosa anche la visita alle Fosse Ardeatine per ricordare uno degli eccidi più orrendi della Seconda Guerra Mondiale e a Piazza Vittorio divenuto simbolo della multietnicità della Capitale. Tra le musiche che hanno accompagnato il Viaggio di questa "altra Roma" le voci di Amii Stewart, il tenore Andrea Bocelli e Noa.

Si conclude così -tra le note di Dolce Sentire, cantata da Baglioni- il secondo ciclo di puntate de Il Viaggio che ha segnato il ritorno in tv di Pippo Baudo, per la prima volta fuori da uno studio televisivo, che tanta fortuna in termini di ascolto purtroppo non ha avuto. Tornerà anche nella prossima stagione televisiva? Difficile immaginarlo, ma una cosa è sicura: dello stile inconfondibile, professionale (a volte anche didattico), garbato e mai volgare dei programmi di Baudo ne abbiamo davvero sentito la mancanza.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018