Excite

In America nasce il reality che licenzia i concorrenti

La crisi economica ha influito su molti posti di lavoro e questo ha ispirato la società di produzione televisiva, Aran Endemol, ideatrice del Grande Fratello, un nuovo reality show dove i concorrenti vengono licenziati, dopo esser stati nominati dai propri colleghi d’ufficio.

La trasmissione si intitola "Someone's gotta go", ovvero "Qualcuno deve andarsene", e verrà trasmessa in America nel 2010 sul canale Fox. Al reality potranno partecipare le aziende che hanno da 8 a 15 dipendente e il tutto si svolgerà in un ufficio. I dipendenti ogni settimana dovranno decidere chi tra loro deve essere licenziato. Lo sfortunato eliminato una volta uscito dovrà cercarsi un nuovo impiego sfruttando nel frattempo la popolarità acquisita.

David Goldberg, responsabile di Endemol USA, spiega lo scopo del gioco: "Chi partecipa è assolutamente consapevole di quello che fa e soprattutto sa bene che, dovendo la sua azienda comunque licenziare, uno dei prescelti potrebbe essere proprio lui. Perciò se la gioca, dando anche dimostrazione di come un dipendente sappia o meno difendere il proprio lavoro".

Il reality mantiene la solita struttura con nomination, confessionale, una scheda biografica dei concorrenti, il loro curriculum. I partecipanti per vincere possono denunciare, durante le puntate, qualsiasi cosa che possa compromettere i propri colleghi agli occhi del pubblico: pause prolungate, tradimenti, telefonate sul lavoro, comportamenti strani, problemi caratteriali, ritardi.

Sono state già prodotte due puntate pilota e Golderbg anticipa: "Il prescelto della prima puntata pilota ci ha detto che è molto meno brutale essere licenziati dai colleghi che dal padrone. Il risultato alla fine non cambia, ma almeno 2 ore di discussione collettiva spiegano quel che una stringata lettera dell'ufficio del personale non dice".

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016