Excite

Isabella Ferrari shock: 'Sniffano anche le mamme perfette'

Arriverà in autunno, su Raiuno, la nuova fiction che ha come protagonista Isabella Ferrari. 'Storia di Laura', è un film tv scritto da Ivan Cotroneo, che vuole porre l'attenzione sul problema della droga come dipendenza, come disagio sociale diffusa a tutti i livelli.

Guarda le foto di Isabella Ferrari nuda su GQ

A raccontare il personaggio di Laura è proprio la Ferrari sul settimanale 'A': 'È una donna borghese, ha raggiunto uno status sociale invidiabile, una bella casa, due figli, un lavoro. Ma a un certo punto perde il controllo della sua vita per un senso di imperfezione. Pensava di dovere essere sempre all’altezza di quella casa, di quel marito, della società frequentata'.

'Dietro una facciata impeccabile, di bei vestiti e gioielli, aveva sviluppato un grande senso di inadeguatezza. Quando un amico le offre un tiro di coca, lei entra nella spirale. Si ritrova in un mare di bugie, e ne soffre, perché è sincera. La sua è una storia di dipendenza che potrebbe raccontare qualsiasi donna della porta accanto'.

Non è stato facile per Isabella interpretare questo ruolo, ha dovuto frequentare un Sert per capire il disagio di donne che per fuggire dalla realtà e per essere all'altezza delle aspettative sniffano cocaina, che non è solo la droga dei vip o per animare le feste ma è uno strumento di sopravvivenza.

'C’è moltissima gente che tira normalmente sul lavoro: per fare meglio la segretaria, per operare i pazienti, per trovare il coraggio di fare il vigile del fuoco. C’entra la fragilità dell’uomo, sempre più stressato, c’entrano la solitudine e l’impossibilità di ammettere la sofferenza. E soprattutto la troppa competizione. La coca sembra farti passare la paura del disagio, nascondere il tuo lato debole'.

Anche se, a volte, la necessità di essere perfetti arriva dalla televisione: 'La mediocrità oggi non è ammessa. Devi adeguarti a un modello prepotente che viene dalla televisione. In questa società tutti hanno bisogno di affermarsi, di non perdere mai. In tv vediamo tette rifatte, donne perfettissime. Mai la normalità, che è sempre imperfetta, asimmetrica. È un mondo irreale ma visibile, inquina la vita di tutti i giorni, gli occhi dei nostri figli'.

 (foto © LaPresse)

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016