Excite

Italia’s got talent 2015, ai casting Simone Barbato da Zelig e Avanti un altro: applausi ma quattro no (Anteprima Excite.it)

  • Facebook

Pochi giorni fa noi di Excite vi abbiamo raccontato le nostre prime impressioni su Italia’s got talent parlandovi in anteprima dell’arrivo del Golden Buzz, che permette ai giudizi di mandare direttamente in finale un concorrente, e della presenza ai casting di Roma del rapper Alessandro Travaglio detto Trava, figlio del condirettore de Il Fatto Quotidiano. Le selezioni del programma, che andrà in onda nei primi mesi del 2015 su SkyUno, si sono spostate ad Avellino precisamente al Teatro Carlo Gesualdo dove hanno sfilato davanti ai giudici tantissimi concorrenti.

Noi eravamo presenti e ci ha stupito in particolare un concorrente perché in qualche modo già noto. Siamo in grado di anticiparvi in anteprima che ai casting si è presentato Simone Barbato. Il nome vi dice qualcosa? Si, si tratta del famoso mimo di Zelig poi passato ad Avanti un altro e che ha partecipato anche al cinepanettone Colpo di fulmine. Non proprio uno sconosciuto, anzi possiamo definirlo un vero e proprio vip.

Italia's Got Talent 2015: arriva il Golden Buzz, tra i concorrenti il figlio di Travaglio

Barbato ha fatto il suo ingresso e si è esibito però come tenore stupendo il pubblico e i giudici per la qualità della sua voce come potete ascoltare nel video in basso. Dopo aver cantato una canzone napoletana sono arrivati i primi commenti con Luciana Littizzetto che ha ammesso di essere in difficoltà nel giudicare un collega. Tutti concordi però alla fine perchè dopo i tanti applausi sono arrivati quattro no: “perché non devi cambiare carriera ma devi continuare come comico”.

A questo punto è salito sul palco Claudio Bisio e come ai tempi di Zelig i due hanno improvvisato una performance con i vari mimi, questa presenza ha fatto addirittura commuovere la conduttrice Vanessa Incontrada forse perché ha ricordato la sua partecipazione nel programma in onda su Canale 5. Perché un comico già famoso si presenta come concorrente? Una scelta che stupisce e senza voler essere malpensanti va aggiunto che ha già lavorato con Claudio Bisio ai tempi di Zelig. Insomma più che una selezione sembrava una vera e propria ospitata. Si aprirà ai vip o si cerca solo qualche volto già noto, ma non troppo, per rinforzare i casting ai quali non si sarebbero presentati in tantissimi?

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020