Excite

Italia's Got Talent 2015 anticipazioni: arriva il Golden Buzz, tra i concorrenti "Trava" (figlio di Travaglio) che conquista la giuria

  • Excite

Italia’s got talent andrà in onda a partire da marzo 2015 per la prima volta in assoluto su Sky Uno HD ma le registrazioni del programma hanno già preso il via lunedì 10 novembre, all’Auditorium Conciliazione di Roma. Noi ci siamo intrufolati tra il pubblico e siamo in grado di darvi qualche piccola ma succosa anticipazione oltre alle nostre prime impressioni.

Italia's got talent: la giuria (e il cachet) stellare, il finto snobbismo di Sky e le ragioni di Maria De Filippi

Partiamo ovviamente dalla giuria. Com’è noto a schiacciare gli ormai famosissimi buzz, quest’anno saranno Luciana Littizzetto, Frank Matano, Nina Zilli e Claudio Bisio la conduzione è affidata invece a Vanessa Incontrada. Fermo restando che quella a cui abbiamo assistito è la primissima registrazione, l’impressione è complessivamente positiva. Luciana Littizzetto e Claudio Bisio, forti della loro lunga carriera e del fatto che non è certo la prima volta che si trovano a lavorare in uno show assieme, risultano complici e quasi sempre con la battuta pronta, anche Frank Matano, amatissimo dai più giovani, punta sull’ironia (spesso con battute a doppio senso) ma è quello che più di tutti, al momento, sembra essere un pesce fuor d’acqua nel ruolo di giudice: vuoi per la poca esperienza nel patinato mondo dello spettacolo, vuoi perché quando parla non si capisce mai se ci è o se ci fa, che non è una cosa del tutto negativa, anzi, ma diciamo che lo preferiamo come inviato de Le Iene e alle prese con i suoi scherzi telefonici, piuttosto che nelle vesti di un giudice che valuta il talento di un attore, un cantante o ballerino con alle spalle tanti anni di esperienza. Da rivedere.

Nina Zilli invece, ha l’atteggiamento di colei che non ha nulla da dimostrare e sa perfettamente che dopo questa esperienza tornerà a fare la cantante ma riesce a valutare le esibizioni in maniera onesta (spesso andando anche contro il parere del pubblico in studio) e sempre alla ricerca dell’originalità scartando il “già visto” e “già sentito”.

Tra le novità di questa edizione targata Sky, il “golden buzz” ovvero un buzz tutto dorato che consente ai giudici di mandare direttamente in finale un concorrente. Può essere utilizzato una volta sola a puntata.

Per quanto riguarda i concorrenti in gara, tra cantanti liriche che si improvvisano ballerine poco riuscite, ginnaste e maghi con uccelli spicca Alessandro Travaglio, un giovane rapper torinese con un cognome davvero importante, tanto che quando gli è stato chiesto se è figlio di Marco Travaglio, il 19enne è parso un po' a disagio. “Trava” -così come si fa chiamare- ha passato il turno con 4 si e si è beccato anche i complimenti della Zilli che ha reputato le sue rime “per nulla banali”. Il giovane -molto noto nel torinese- aveva già anticipato ai suoi fan, la partecipazione al talent Sky sulla sua pagina Facebook, per lui era una “prova molto importante”.

Nel complesso non è ancora ben chiaro se anche Italia’s Got Talent, così come fu per X-Factor, farà il famigerato salto di qualità dopo il passaggio dalla generalista alla satellitare, per stabilirlo dovremo aspettare di vedere il prodotto finito in tv con tanto di montaggio. Al momento la giuria -senza nulla togliere a Scotti, De Filippi, Zerbi- è di grande richiamo. Ma basterà?

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017