Excite

'Happy days una vaccata', Jovanotti si scusa con i fan

I fan di Happy days sono in rivolta. Il telefilm cult degli anni Ottanta è stato messo in discussione da Jovanotti. Le avventure della famiglia Cunningham e in particolare la quotidianità degli adolescenti degli anni Cinquanta, come Richie e Fonzie, sono stati considerati 'una vaccata'.

Le foto del telfilm cult 'Happy days'

Personaggi, che hanno accompagnato l'immaginario collettivo di molte generazione, demoliti in poche frasi. Lorenzo Cherubini, sulle pagine di Tv Sorrisi e Canzoni, ha scatenato le proteste dopo aver affermato: 'Mia figlia Teresa ha 12 anni, si è letta sette libri di Harry Potter e guarda 'Glee'. Noi avevamo 'Happy Days' che, diciamolo, era una vaccata. Oggi i ragazzi sono svegli e fortunati'.

Glee meglio di Happy Days, più educativo sicuramente, ma la sit com era l'esempio di intrattenimento delle tv commerciali agli esordi. Queste parole hanno reso necessario l'intervento di Giuseppe Ganelli, presidente dell’Happy Days Fan Club, che ha accusato e criticato il cantante: 'Noi del fan club ci permettiamo di dire al Sig. Jovanotti che questo suo giudizio è irrispettoso e ingeneroso verso un telefilm che ha fatto la storia della televisione e che ha rappresentato un momento di svago e di aggregazione per intere generazioni'.

Un vero e proprio caso di stato che ha diviso i fan di Jovanotti e che l'hanno spinto a chiedere scusa in una lettera aperta al fan club di Fonzie & Co: 'Dalle mie prime parole sembra che non ami il telefilm che invece ho adorato e adorerò sem­pre. Volevo solo dire che le cose si evolvono; è una figata quel che aveva da dire alla mia generazione, è una vaccata nel senso che ha fatto il suo tempo'.

 (foto © LaPresse)

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016