Excite

Kate Moss, il suo motto pro anoressia scatena le polemiche

La modella britannica Kate Moss, 35 anni, fa ancora discutere. Questa volta a scatenare la polemica è una sua affermazione. Nel corso di un'intervista rilasciata al sito web di moda WWD la Moss ha, infatti, detto: "Non c'è nulla meglio che essere pelle e ossa". Si tratta del suo motto. La modella ha poi cercato di spiegare: "Beh, cerchi di ricordartelo ma non funziona mai". Ma il danno era ormai fatto.

Le foto più belle di Kate Moss

Come è facile immaginare le parole pronunciate dalla Moss hanno subito suscitato l'indignazione e la dura reazione delle associazioni che lottano contro l'anoressia e i disturbi alimentari. Il The Sun, che ha riportato la notizia, ha sottolineato che la modella è stata accusata di dare un pessimo esempio incoraggiando le ragazzine a non mangiare. Sono, infatti, molte le adolescenti che vedono nella cosidetta "taglia zero" la perfezione.

L'ex modella Katie Green, che quattro mesi fa ha aderito alla campagna contro le "taglie zero", ha ricordato che "ci sono solo nel Regno Unito 1,1 milioni di persone che soffrono di disturbi alimentari". La Green ha poi aggiunto: "I commenti della Moss possono solo peggiorare la situazione. Ci sono milioni di ragazze che vorrebbero essere come Kate Moss. Queste dichiarazioni sono scioccanti e irresponsabili".

Il medico che scrive sul magazine britannico, Carol Cooper, ha scritto: "Questo 'motto' è pericoloso per le persone che prendono per buono tutto ciò che la Moss dice. Lei non è un modello, bensì un avvertimento. Ora è una bella donna, ma tra dieci anni sarà un disastro, piena di rughe e sulla strada per l'osteoporosi".

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017