Excite

La Fiat accusa Santoro e chiede i danni ad Annozero

Michele Santoro ha trovato sotto l'albero di Natale un nuovo nemico. Dopo l'editto bulgaro di Silvio Berlusconi e i problemini aziendali con Mauro Masi, il conduttore deve affrontare il gigante Fiat. La casa automobilistica torinese ha avviato un'azione legale contro Annozero.

Il video incriminato di Annozero sull'Alfa MiTo

Sotto accusa c'è la puntata del 2 dicembre che, secondo l'azienda guidata da Sergio Marchionne, durante la quale è stato mandato in onda un filmato con contenuti 'fortemente denigratori e lesivi dell’immagine e dell’onorabilità della società, dei suoi prodotti e dei suoi dipendenti fatte a commento di una pseudo-prova comparativa'. Nel video incriminato venivano messe a confronto tre autovetture: l'Alfa Romeo MiTo, la Citroen DS3 THP e la Mini Cooper S.

Secondo il Lingotto, Annozero ha mostrato un filmato 'del tutto strumentale', una ripresa televisiva 'artificialmente collegata ad una prova comparativa condotta nella stagione primaverile, non con le stesse vetture, dal mensile Quattroruote e poi pubblicata nel numero dello scorso mese di giugno di questa rivista. Raidue ha omesso la valutazione globale di Quattroruote, risultante dalla comparazione dei dati relativi alle prestazioni tecniche, alla sicurezza e al confort'.

Dalle immagini si percepisce una prestazione dell'auto della Fiat inferiore alle altre, dal punto di vista solo della velocità e non per quanto riguarda le qualità tecniche complessive. Il filmato serviva a creare il dibattito sulla necessità di Marchionne di vendere o meno l'Alfa Romeo. L'azienda fa sapere che i soldi ricavati dalla vittoria eventuale di questa causa andranno in beneficenza.

 (foto © LaPresse)

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016