Excite

La piccola moschea nella prateria

E' la sit-com di maggior successo della storia della televisione canadese. Si chiama "little mosque on the prairie" ovvero "La piccola moschea nella prateria" e racconta con ironia le avventure di un piccolo gruppo di musulmani e il loro sogno di costruire una moschea nel villaggio del Saskatchewan, una delle più remote province canadesi.

Il successo del telefilm è testimoniato dai due milioni di spettatori che seguono il programma, in una patria dove raggiungere il milione di affezionati è considerato il più ambito dei risultati. "I musulmani nel mondo sono conosciuti per il loro humour" è uno degli slogan ironici che si legge nel sito del programma (www.cbc.ca/littlemosque/). Un argomento a rischio che avrebbe potuto portare a problemi anche di carattere internazionale (vedi vignette danesi), ma trattato con semplicità e condito da una sottile comicità mai offensiva: i produttori sono riusciti a fare centro. La Cbc, canale televisivo nazionale, però ci va cauta ed ha incaricato un esperto di cultura islamica per scovare eventuali elementi che potrebbero dare adito a proteste da parte di telespettatori più suscettibili.

Per adesso nessuna rimostranza, anzi sono arrivati i complimenti da parte di Mohamed Elmasry, imam a capo del Congresso islamico canadese. "I musulmani sono un po' in ritardo sull'autoironia, ma dobbiamo usare il senso dell'umorismo per superare certe divisioni, proprio come fanno altre comunità".

Ecco una delle puntate del programma.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017