Excite

La produzione di Amici risponde a Leon: è un ingrato

La scorsa settimana Leon Cino, ballerino vincitore del talent Amici, aveva dichiarato di essere disoccupato e aveva accusato il programma per avergli chiuso le porte del serale. Questo avveniva sulle pagine del settimanale DiPiù e dallo stesso media che risponde la produzione.

Segui lo speciale su Amici 9

Sabina Gregoretti, responsabile di produzione e collaboratrice di Maria De Filippi, ha scritto al direttore Sandro Mayer la seguente lettera: 'E' un peccato che un professionista del suo livello sia stato così facilmente preda della voglia di mistificare. E' un peccato che lui non ricordi affatto il grandissimo lavoro fatto proprio su di lui perché fosse all'altezza del ruolo di protagonista del musical da noi prodotto e portato nei teatri per due anni di seguito. E' un peccato che lui non ricordi affatto il periodo successivo, quando decise legittimamente di voler aspettare la 'grande occasione' indipendentemente da Amici. La grande occasione non arrivò - non certo per assenza di sue qualità - e fummo proprio noi di Amici a ridargli sia lavoro che tutta l'accoglienza utile a rendergli il sorriso'.

'E' un peccato che non rammenti affatto la frase in cui, per distinguersi dal resto del corpo di ballo di professionisti di Amici, decise di nuovo di allontanarsi dal programma. Quella pausa lo portò anche all'assenza dalle sale di ballo in generale tanto da renderlo in pochi mesi completamente fuori forma. E fu proprio la produzione di Amici ad offrirgli non solo un maestro di livello internazionale come Pablo Moret, che si occupasse di lui e del suo stato fisico completamente fuori forma e fuori allenamento, ma anche un residence dove alloggiare per non intaccare il compenso economico stabilito'.

'E' stato lui all'incirca un mese prima dell'inizio del daytime di Amici a mettersi in contatto direttamente con me per comunicarmi che aveva felicemente ottenuto un ruolo da protagonista in un film e che questo evidentemente lo avrebbe allontanato da Amici. Ci siamo complimentati con lui e abbiamo ovviamente preso atto della sua assenza dalla produzione. Oltre agli auguri di Natale che ci siamo poi scambiati nessuna altra comunicazione è avvenuta tra noi'.

'Strano che abbia poi sentito l'esigenza di fornire un quadro così distorto della realtà ma questo può attenere alla normale esigenza di mantenere accesa l'attenzione su di sè. Non sarebbe nè il primo nè l'ultimo a ricorrere a questi espedienti per ottenere due pagine su un giornale così importante come il vostro'.

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016