Excite

La pupa e il secchione 2, Aldo Grasso critica l’apoteosi dell’ignoranza

La pupa e il secchione è uno dei programmi più visti della domenica sera e per la sua rete è una fonte di record di ascolti. Anche l’ultima puntata è stata vista da oltre 2.500.000 spettatori, con il 13,20% di share (13,81% sul target commerciale).

Guarda le foto della terza puntata de La pupa e il secchione

Segui lo speciale su La pupa e il secchione 2

Il programma piace sia per le scene un po’ hot, sia per gli errori di cultura generale delle Pupe e sia per i secchioni troppo imbranati, che spesso non sono mai stati baciati. A commentare questa nuova edizione della trasmissione è intervenuto il noto critico televisivo Aldo Grasso, sulle pagine del Corriere. Grasso si è prima soffermato su Francesca Cipriani, che imbeccata da Enrico Papi, ha definito Italo Boccchino un 'bolognese sporcaccione'.

Guarda le foto hot delle Pupe

Poi ha aggiunto la sua analisi accurata, soprattutto sulla giuria: ‘La pupa e il secchione gioca pesantemente su due versanti: l'abissale ignoranza delle ragazze e l'inesperienza sessuale dei ragazzi. Lo fa con molto cinismo, l'ultima risorsa della famosa superiorità morale della sinistra, qui rappresentata dal capo progetto Simona Ercolani, da Claudio Sabelli Fioretti e dall'imbucata Alba Parietti. Lo fa con il pesante moralismo destrorso di Platinette che fa imbestialire Vittorio Sgarbi, condannato all'ergastolo televisivo. Su tutti, l'inquietante silenzio di Angela Sozio, la rossa del GF, già attivista di Forza Italia, già ospite di Villa Certosa'.

E aggiunge: 'È una comicità di grana grossa quella della trasmissione, ridicolmente riscattata da una voce fuori campo che fa il verso a Desperate Housewives. Una comicità priva di grazia, di leggerezza, di spirito. La pupa e il secchione è il trionfo della rassegnazione: salvo i concorrenti, sono tutti rassegnati. Anche noi. Rassegnati a Papi, rassegnati a Paola Barale, rassegnati a questa tv'.

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016