Excite

La televisione di domani uguale a ieri

Come sarà la televisione del futuro prossimo? Uguale a quella di ieri, stessi programmi, stessi conduttori, qualche cambiamento ma nulla di così eclatante da far ipotizzare a sperimentazioni di nuovi linguaggi televisivi.

Forse ci salverà il digitale terrestre, con dei palinsesti più settoriali, intanto ecco cosa hanno pensato per il pubblico le alte sfere della macchina mediatica. In Rai non mancheranno le solite fiction, ma ci si aspetta molto dal programma di Fabio Fazio e Roberto Saviano 'Vieni via con me'. Domenica In, invece, lascia Baudo a casa e acquista Lorella Cuccarini, qualcosa di nuovo anche su RaiTre con un programma (da definire) per festeggiare i 150 anni dell'Unità d'Italia e il ritorno di Gene Gnocchi da 'mamma Rai'.

Non mancheranno Santoro, Vespa, Floris e Antonella Clerici che riprende le redini de 'La prova del cuoco'. Su Mediaset volti nuovi, come Paola Cortellesi a Zelig e Flavio Insinna a La Corrida, tutto il resto è in mano a Maria De Filippi, ai talent e ai reality show, in serata resta Matrix e si sposta Chiambretti su Canale 5. Su La7 ci si aspetta un po' d'innovazione da quando Enrico Mentana è diventato il direttore del tg, magari qualche approfondimento in prima serata. Sicuri Gad Lerner e Ilaria D'Amico.

 (foto © LaPresse)

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016