Excite

La Velina e il suo cane, la ricostruzione del caso

  • Facebook

Che fine ha fatto il cane di Giulia Calcaterra? E' l'interrogativo che gira nelle ultime ore in Rete, in fortissima apprensione per la sorte del rottweiler di proprietà della Velina bionda. Maltrattato, poi dato in adozione, poi soppresso, poi resuscitato, poi nuovamente ucciso da un'infezione intestinale. Scoppia il caso sulla bestiola su cui aleggia il mistero e di cui non conosciamo neanche il nome. Cercheremo di capire in questa ricostruzione (degna di Salvo Sottile a Quarto grado) come sono andati i fatti e chiameremo il cane con il nome inventato di Willie (proprio come si chiamava la buonanima del cagnolino di Iacchetti). Di seguito troverete tutti gli aggiornamenti sul caso.

L'annuncio su Facebook
Sei mesi fa Giulia Calcaterra annunciava su Facebook l'intento di voler dar via il cane. Si legge: "Regalo rottweiller 3 anni e mezzo vaccinato con micro chip. Non posso più tenerlo, chi fosse interessato mi contatti in privato. No canili, no allevamenti, no perditempo. Grazie". Forse Giulia in vista della partecipazione al concorso Veline non aveva più tempo da dedicare alla bestia, da qui la decisione dell'adozione.

25 settembre: La scoperta dei maltrattamenti
In allegato all'annuncio di adozione vengono pubblicate le foto dell'animale visibilmente maltrattato: stretto ad un cappio e lingua penzoloni. Il 25 settembre scoppia il caso scoperto da Petsblog: tutti contro la Velina che maltratta il suo Willie.

26 settembre: La replica della Velina
Giula comincia con la sua difesa e su Facebook il 26 settembre scrive: "Ragazzi sono Giulia..quella vera...fate girare anche qst parole e non solo le cavolate che dite!voi non sapete nulla!!!! il cane volevo affidarlo perchè non avevo tempo per lui,io ho sempre avuto tempo x tutti!ma a natale dell'anno scorso i miei genitori non potevano più tenerlo a casa ed è stato dato via! era ingestibile!io amo i cani e non per niente vivo con un golden retriver di 6 mesi! ficcat evelo bene in testa!non ho mai detto di voler uccidere o abbandonare!ho chiesto una buona famiglia per un cane che non potevo più tenere io! Le vostre critiche e i vostri insulti non mi toccano...non sono un'assassina ne una che abbandona o maltratta i cani!Le vostre parole sono aria.....Avete da ridire su un catalogo di pellicce che ho fatto?è stato un lavoro per me,nella vita non compro ne indosso pellicce!Non ho altro da dire.....voi sbizzarritevi pure che io mi concentro sul mio nuovo lavoro,dovreste farlo anche voi!ciao a tutti!".

29 settembre: Cominciano le discordanze: Willie è morto
Il 29 settembre mattina esce un'intervista di Giulia in cui confessa di aver fatto sopprimere il rotweiler. Si legge sul quotidiano Corriere di Novara: "Il cane purtroppo è stato fatto sopprimere per una malattia accertata e certificata dal veterinario. Mi aggrediva e ha aggredito anche mio fratello. La situazione non poteva più essere gestita e non sono riuscita a trovare nessuno che potesse occuparsene come un cane in quelle condizioni avrebbe richiesto".

29 settembre: Cominciano le proteste degli animalisti
L'Aidaa tramite il presidente Lorenzo Croce in un comunicato stampa chiede a Striscia la Notizia di fare chiarezza sulla vicenda e invia una mail ad Edoardo Stoppa (che cura i servizi sui maltrattamenti animali) Antonio Ricci e al Gabibbo "per chiedere chiarimenti definitivi sulla storia del cane della VELINA".

Il fidanzato di Giulia fa resuscitare il cane
Il fidanzato della Velina scrive su Facebook per difendere dalle accuse la ragazza che Willie "scorazzava liberamente in giardino".

La telefonata all'Aidaa e la svolta nel caso
Il 29 settembre alle 19.50 Giulia chiama il presidente dell'Aidaa che riporta il contenuto della conversazione: "Il cane sarebbe morto lo scorso 3 luglio per una torsione intestinale come a suo dire sarebbe dimostrato dai documenti in suo possesso firmati dal veterinario che ha il proprio studio in un comune del Milanese documenti che la velina ha più volte dichiarato di non poter mostrare almeno fino a quando: "non sarà autorizzata dal suo ufficio stampa". A questo punto il cane è di nuovo morto e la Velina cerca di spiegare anche le affermazioni del fidanzato: " Si riferiva all'altro cane". Sì, perchè Giulia adesso ha un altro cane (Poraccio, ndr). Sembra che per questa bestiolina invece abbia tempo e cure da dedicare.

29 settembre: La denuncia dell'Aidaa
Lorenzo Croce fa partire la denuncia contro la Velina bionda (qui la denuncia).

Rimanete su questa pagina per seguire tutti gli sviluppi sul caso

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016