Excite

La7: Mentana ruba la scena a Videocracy, spettatori imbufaliti

  • LaPresse - Videocracy

Enrico Mentana protagonista di una polemica in occasione del "Film Evento" Videocracy, in programma ieri sera su La7. Il documentario di Erik Gandini era molto atteso ma è andato in onda più tardi del previsto.

Guarda le foto di Corona nudo in Videocracy

Secondo la Guida Tv pubblicata dal sito della rete, il film sarebbe dovuto andare in onda alle 21.30, e a seguire il dibattito di Mentana con i suoi ospiti. Nei fatti però il dibattito è iniziato alle 21.30, con ospiti Massimo Giannini e Aldo Cazzullo. Il momento politico era particolarmente caldo e il videomessaggio lanciato da Berlusconi solo un paio d'ore prima ha fatto modificare la scaletta a Mentana. E il film?

Videocracy è iniziato poco dopo le 23.00, tra le proteste degli spettatori di La7 che si sono riversati su Twitter, su Facebook e sul sito ufficiale del Film Evento per manifestare la loro delusione nei confronti di Chicco, reo di aver rubato la scena.

Scrive uno spettatore: "Apprezzo da tempo la conduzione di Mentana e gli speciali da lui condotti, ma stasera il suo comportamento è veramente sconcertante ed insopportabile: se voleva fare uno speciale almeno avesse il coraggio di dirlo e non nascondersi dietro la presentazione di un film. BASTA! VOGLIAMO VEDERE IL FILM!!! Siamo riusciti a scollarci Berlusconi e ora dobbiamo ricominciare con Mentana?".

Dello stesso tenore anche altri commenti sul sito ufficiale di La7: "Ma quando inizia il film??? Basta con il dibattito, non ne possiamo piùùùùù!", "ma tutta questa discussione non era il caso di farla dopo il film?!", "Perché siete così poco rispettosi del pubblico? Il film era stato indicato per le 21,30!".

L'account Twitter di La7, solitamente molto aggiornato ed attento alle segnalazioni dei followers, non ha dato spiegazioni ufficiali sullo slittamento d'orario. Forse La7 era obbligata a tramsettere il film dopo le 23 per venire incontro alla normativa su film e minori? A giudicare dal palinsesto della rete e dai comunicati di qualche giorno fa ("Al termine del film Mentana condurrà l’approfondimento sugli argomenti suggeriti dall’attualità politica con vari ospiti in studio"), pare di no. Più semplicemente Mentana avrebbe preso questa decisione per cavalcare l'onda delle dimissioni e del videomessaggio di Berlusconi, quantomai appropriato per l'occasione.

Che Mentana e il suo TgLa7 stiano facendo un ottimo lavoro nel coprire la crisi di governo e la nascita del Governo Monti, è fatto evidente ai più e confermato dai numeri auditel molto positivi degli speciali. Stavolta però Chicco ha fatto un passo falso deludendo i telespettatori della sua rete, vedremo se parlerà di questa polemica in una delle sue prossime dirette fiume.

Aggiornamento ore 15.30: La7 corre ai ripari e comunica che "per tutti gli spettatori che ce l'hanno richiesto, questa sera in replica alle 21.10 su La7d il film Videocracy"

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016