Excite

Le Iene, Paola Ferrari vittima del 'Twerkatore' prima sviene poi chiama la polizia. Mazza (Rai Sport): "Chiedano scusa" (VIDEO)

  • facebook.com/leiene

di Giovanni Mercadante

Paola Ferrari è finita nel mirino delle Iene. La giornalista, conduttrice de La Domenica Sportiva è stata vittima di un “pesante” scherzo da parte di uno degli inviati della trasmissione di Italia Uno.

Secondo quanto riferisce l’Ansa, la donna più illuminata della tv sarebbe stata "spinta da dietro e schiacciata verso le porte d’ingresso della sede Rai di Corso Sempione a Milano", da Stefano Corti, il “Twerkatore”.

A raccontare nei dettagli l’episodio, accaduto intorno le 14 di oggi pomeriggio mentre la Ferrari si apprestava ad entrare negli studi Rai per preparare la trasmissione di questa sera, è il vicedirettore di Rai Sport, Maurizio Losa:

Paola Ferrari - ha spiegato il giornalista - è riuscita a stento a divincolarsi, pensando fosse un tentativo di aggressione visto che questo personaggio la strusciava da dietro, e una volta entrata nel palazzo è svenuta rimanendo sotto choc per diverse ore. Sarà comunque regolarmente al lavoro”.

Una volta ripresasi la conduttrice ha chiamato la polizia, facendo sapere però che non sporgerà querela. Anche il direttore di Rai Sport Mauro Mazza è intervenuto sulla vicenda esprimendo solidarietà alla collega: "Paola Ferrari e' ancora molto scossa per quanto accaduto davanti all'ingresso della Rai, l'episodio si commenta da sé, non ha nulla a che fare con la satira o l'ironia, se questo era l'intento dell'inviato delle Iene, l'effetto è stato diametralmente opposto all'intenzione. Per quanto accaduto- conclude Mazza - c'e' solo una cosa da fare: chiedere scusa subito e pubblicamente. Ho manifestato a Paola Ferrari la vicinanza e la solidarietà di tutta Rai Sport”.

Nessuna conseguenza, dunque, per la giornalista Rai ma solo un grosso spavento. Pochi minuti fa, la redazione delle Iene ha replicato alle dichiarazioni rilasciate dai vertici di Rai Sport pubblicando sulla fanpage di Facebook il video relativo al “pesante” scherzo che, molto probabilmente, vedremo in onda mercoledì prossimo su Italia Uno quando il programma riprenderà dopo la pausa natalizia e dove non c'è traccia di alcuna aggressione. Il video, infatti, smentisce la testimonianza del vicedirettore di Rai Sport. Giudicate voi:

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017