Excite

L'Islam si tinge di rosa: progetto di moschea al femminile in India

L'idea è rivoluzionaria, in fondo non solo per la religione islamica, dato che la preclusione dei ruoli chiave della gerarchia "ecclesiastica" alle donne è proprio della stragrande maggioranza dei culti e delle religioni: Sharifa Kunamu, 41 anni, predicatrice, sta promuovendo una raccolta fondi per costruire nel Tamil Nadu (nel Sud dell'India) una moschea in cui i ruoli chiave, dal muezzin all'imam, saranno riservati alle donne. E qui c'è la sorpresa, il senso di stupore: ma come, non era l'Islam una religione ferocemente maschilista? Eppure...eppure scopriamo le donne imam esistono e ci sono luoghi in cui sono anche abbastanza diffuse (la Turchia per esempio, o alcune regioni musulmane cinesi). Sotto questo aspetto l'Islam sembra addirittura secoli avanti rispetto per esempio alla religione cattolica.

Gli uomini dunque potranno entrare, ma solo come semplici fedeli: l'esatto contrario di quanto avviene attualmente nella maggior parte delle moschee. Naturalmente Sharifa ha ricevuto pesanti minacce ed intimidazioni, tanto che dei gruppi che avevano offerto di finanziare in parte la costruzione della moschea mettendo a disposizione un terreno si sono ritirati dall'impresa, ma il progetto va avanti e dovrebbe essere concluso entro il 2009. Sharifa chiede alle donne che credono nell'impresa 1 euro a testa, assicurando che la moschea non sarà solo un luogo di culto, ma anche un luogo di incontro per discutere di problemi sociali, ovviamente con una prospettiva al femminile.

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017