Excite

Lite Bruno Vespa Pippo Baudo, parla Claudio Donat Cattin

Claudio Donat Cattin, figlio dello scomparso politico democristiano Carlo e storico autore di Bruno Vespa, non perdona Pippo Baudo. Colpevole di avergli sputato nel corso di una riunione per il programma di Raiuno 'Centocinquanta', dedicato all'anniversario dell'Unità d'Italia. La trasmissione, condotta da Bruno Vespa e Pippo Baudo, non solo non ha lasciato un'impronta indelebile nelle storia della televisione italiana, ma sembra aver segnato la rottura tra Vespa e Baudo (leggi la notizia). E non solo.

Le immagini di 'Centocinquanta'

Il clou si è avuto in occasione dell'ultima serata, quando sono state proiettate alcune immagini dei personaggi di punta della Rai. Tra questi il giornalista Michele Santoro. Non particolarmente gradito al conduttore di 'Porta a Porta', che ha così abbandonato lo studio senza saluatare. Ma la tensione tra i due conduttori del programma dedicato all'anniversario dell'Unità d'Italia si era già registrata precedentemente. Durante una riunione, infatti, si è consumato un vero e proprio scontro tra Claudio Donat Cattin e Pippo Baudo. A quanto pare il primo avrebbe accusato Baudo di comportamento mafioso e quest'ultimo gli avrebbe sputato in faccia.

La lite tra Bruno Vespa e Pippo Baudo in diretta

Adesso parla lo stesso autore Rai che afferma di non perdonare il conduttore televisivo. Al settimanale Oggi, Donat Cattin ha detto: 'Lo sputo di Baudo? E' un episodio assurdo, che non voglio commentare perché si commenta da solo. Per me la vicenda si è chiusa lì. Metto una pietra sopra allo sputo e al mio rapporto con Baudo. Come si può perdonare un simile gesto?'.

E ancora: 'Lo sputo non mi ha colpito ma resta un comportamento allucinante, seguito peraltro da una raffica di insulti che non avevano alcuna motivazione. Baudo lo conosco da vent'anni, abbiamo sempre avuto uno splendido rapporto. Ma da quando lavoravamo a 'Centocinquanta' ce l'aveva con me. Forse aveva capito che non condividevo alcune sue scelte, il suo metodo autoritario. Evidentemente, in questa fase della sua vita gli è difficile accettare le critiche'.

Intanto, a quanto pare, Baudo protrebbe ricevere una multa che si aggira intormo ai 100mila euro. Il conduttore avrebbe detto: 'Posso avere sbagliato, ma la provocazione è stata pesante. Dare del mafioso a me che dalla mafia ho persino subito un attentato!'.

 (foto © LaPresse)

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016