Excite

Lorenza Lei, la prima donna direttore generale della Rai

La Rai cambia e lo fa eleggendo una donna come direttore generale. Il cda all'unanimità ha scelto Lorenza Lei, da quattordici anni nell'azienda pubblica, per sostituire il dimissionario Mauro Masi, pronto al ruolo di amministratore delegato della Consap, la Concessionaria dei sevizi assicurativi pubblici.

La telefonata di Mauro Masi a Santoro

La situazione a Viale Mazzini non è delle migliori, con le elezioni imminenti e le telefonate sconvenienti del suo predecessore la Lei è chiamata ad un compito importante, riportare la Rai alla sua missione originaria di servizio pubblico. Ma chi è questa donna? Ha 51 anni, una laurea in antropologia filosofica, è sposata, ha un figlio chef. Dal 2009 era già vice del direttore generale, inoltre è stata capo staff dei direttori generali Saccà, Cattaneo e Meocci.

È una dirigente molto stimata da molte parti ed è vicina agli ambienti cattolici e in particolare al Vaticano. A quanto pare è un'amica di vecchia data del cardinale Angelo Bagnasco, inoltre è stata fortemente voluta da Silvio Berlusconi, eppure ha anche molti amici a sinistra. Sulla carta appare un direttore generale bipartisan .

Nell'ambiente tutti sembrano entusiasti a partire dal Presidente della Rai Paolo Garimberti, che la definisce 'una garanzia': 'Ho proposto Lorenza Lei perché ritengo possa rappresentare quello che definirei un direttore generale di garanzia. Credo che in questo particolare momento ci sia la necessità di una scelta improntata a logiche di tipo aziendale, manageriali, basate su criteri legati alla conoscenza dei problemi e all’esperienza professionale'.

Anche Sergio Zavoli, presidente della Commissione di vigilanza Rai, conferma l'impressione positiva di questa nomina: 'Apprezzo senza riserve la scelta di un direttore generale donna per una ragione non unica nè semplice: perchè una nuova sensibilità istituzionale, cioè, potrebbe porsi, tra l’altro, il problema di come viene rappresentata la personalità femminile sugli schermi del servizio pubblico'.

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016