Excite

Lost non è originale, produttore denuncia Abc e Touchstone

Che cosa accadrebbe se si scoprisse che Lost non è una serie originale ma un plagio? Probabilmente nulla e anzi ne gioverebbe solo la fama del serial, in costante perdita di ascolti ultimamente.

Fa però notizia la decisione di Anthony Spinner, 78 anni, ex produttore televisivo, che ha citato in giudizio Abc e Touchstone Television sostenendo di essere il padre di Lost la cui "idea originale è mia, l'ho scritta nel 1977 ricevendo un compenso di 30.000 dollari".

Spinner denuncia il fatto che Lost presenta moltissime somiglianze con il pilot da lui creato nel 1977 ovvero "stesso titolo, stessa trama e stessi personaggi ma con nomi diversi".

A sostegno di questa tesi arriva anche un documento in pdf in cui vengono mostrate le analogie tra Lost e il pilot di Spinner.

Prima di tutto in entrambi i casi tutto ha inizio da un aereo diretto a Los Angeles che si schianta in un ambiente simile a una jungla poi le somiglianze continuano per quel che riguarda i personaggi: al posto del dottor Jack Shephard nel pilot del 1977 troviamo il dottor Boreman, al posto di John Locke troviamo tale Hagan e via discorrendo.

Va però detto che le ipotesi sono tre: o Spinner ha ragione e dunque la sua richiesta è lecita, o sta cercando di farsi pubblicità pur non avendone titolo oppure, ipotesi da non scartare, sono gli stessi autori di Lost ad aver inventato tutto pur di far parlare ancora della serie.

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016