Excite

Lost, Rai multata per scena violenta

E' una delle serie più amate, ora la Rai deve pagare una multa da 100.000 euro per averla trasmessa in un orario non consono. Lost, il serial ambientato in una misteriosa isola, giudicato "Troppo violento".

La sanzione alla Rai è arrivata dall'AgCom, l'Autorità per le garanzie nelle Comunicazioni, secondo cui una sequenza andata in onda su Rai Due il 13 marzo 2007, della puntata Salmo 23, "appare di forte impatto emotivo per un pubblico di minori". Nella scena, alcuni guerriglieri nigeriani obbligano un bambino (Yemi) a sparare ad un uomo anziano. Lui non ne ha la forza ma è il suo fratello maggiore (Eko) a farlo al suo posto.

La scena è andata in onda alle 21.51, mentre la cosiddetta fascia protetta, in cui i bambini vengono tutelati, si chiude alle 21.52. Secondo l'Agcom, "la Rai non ha adottato alcun sistema di segnalazione iconografica che avrebbe consentito alle famiglie l'espletamento della propria funzione educativa come previsto dal Codice di autoregolamentazione tv e minori".

Dall'azienda di stato è arrivata la replica: "non è stato segnalato la non idoneità di quel momento per i minori (come del resto negli altri Paesi del mondo ove è diffuso) in quanto privo di immagini cruente e/o efferate e di elementi di violenza tali da arrecare pregiudizio allo sviluppo psichico, fisico e morale dei minori". Ma l'Authority non ha accolto tali giustificazioni, confermando così l'ammenda da 100 mila euro.

Una scena tratta dalla puntata incriminata, "23rd Psalm"

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017