Excite

Love me Licia: torna il telefilm cult degli anni 80

Erano gli anni ’80 quando il rocker romantico con i capelli bi-color, cantava ‘Baby, I love you’ alla sua Licia, riuscendo a convincere anche il padre di lei dell’onestà del suo amore.

Negli anni in cui il mondo veniva contagiato dal fenomeno di sregolate rock band e le ragazzine perdevano la testa per virtuosismi trasgressivi, il cartone animato 'Kiss me Licia', raccontava la storia di una band giapponese di talento che raggiungeva un successo internazionale ma che vedeva trionfare l’amore puro tra il leader del gruppo, Mirko, e la dolce Licia, la figlia di un ristoratore conformista e preoccupato per le sorti della sua unica erede.

Un sacco di bambine sognavano si essere Licia e immaginavano un principe capellone che le rapisse a cavallo della propria chitarra elettrica.
Licia era l’antitesi della tipica groupie: portava una gonnellona rossa e blu e una t-shirt con un orsetto disegnato sul petto e con questa mise si presentava ai concerti presidiati da cloni di material girls sconvolte dalla musica rock. Mirko non aveva occhi che per lei e tutti i testi delle canzoni dei Bee- Hive raccontavano del loro sentimento.

Il successo del cartoon fu tale che, finita la serie, in Italia si pensò di produrre un telefilm, 'Love me Licia' che raccontasse le vicende dei due beniamini. Nei panni di Licia una giovanissima Cristina D’Avena e in quelli di Mirko, Pasquale Finicelli.

Il telefilm è interamente girato in studio, in un ambiente ricostruito, piuttosto fedele allo scenario rappresentato nel cartoon.
Per chi ha memoria degli anni 80, questo telefilm è un vero cult, ma per chi se lo fosse dimenticato, da stasera su La5, a partire dalle 20.05 sarà possibile rivederne le repliche.

Love me Licia
Martedì 30 novembre
alle 20.05
La 5

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016