Excite

Mammoni, seconda puntata: calo di ascolti

  • Excite

La scorsa settimana ha ottenuto l'8,24 per cento di share, ieri sera le cifre sono calate: 1.904.000 telespettatori in valore assoluto per uno share del 7.74 per cento. Stiamo parlando della nuova docu-fiction Mammoni - Chi vuole sposare mio figlio?, firmata da Simona Ercolani e trasmessa ogni martedì in prima serata. Le buone promesse dell'esordio, dunque, minacciano di non essere rispettate. Il rischio che il telespettatore perda entusiasmo appare concreto.

Ieri i cinque protagonisti sono entrati nel vivo della caccia all'anima gemella, cominciando a conoscere meglio tutti i rispettivi pretendenti (usiamo il maschile perché c'è anche Pierpaolo Lisca, dichiaratamente gay) e mettendoli alla prova con "proposte" bizzarre quali una mezza giornata in sala danza, un po' di corpo libero all'aria aperta, una capatina nei negozi per "indovina quale scarpe ho scelto?". I Mammoni, dunque, hanno avuto la possibilità di misurarsi con le papabili metà lontano dagli occhi delle mamme chioccia. Le quali, però, sono state tutt'altro che neutralizzate. La produzione, infatti, ha recapitato loro dei "dossier scottanti" relativi ai corteggiatori. Pierpaolo, così, per esempio ha scoperto che uno dei suoi aspiranti compagni fa la drag queen (la madre s'è scandalizzata, lui no), il broker Dario è venuto a sapere che una delle "sue" fanciulle ha un figlio e non l'aveva detto (apriti cielo, subito eliminata), il 46enne Antonio ha scoperto che la sua brasiliana preferita ha messo un po' di corna all'ex fidanzato. Tant'è.

Cosa non sta funzionando come dovrebbe? Il ritorno d'immagine. Nel senso che - fatta eccezione, forse, per Pierpaolo - tutti questi giovanotti appaiono, a tratti, incapaci di muoversi da soli. Le madri hanno il predominio quasi assoluto su ogni passo e decisione, loro provano a ribellarsi ma quasi sempre finiscono per abbassare la testa. Proclamano indipendenza mentale, invece pendono dalle labbra delle genitrici e fanno di tutto per compiacerle. Le genitrici, a loro, davanti alle telecamere giurano che il loro più grande desiderio è che la "creatura" spicchi il volo, invece poi agiscono in senso opposto. Sembra che nessuno, fra i pretendenti e le pretendenti, abbia tutte le carte in regola. Nessuno convince fino in fondo. Nessuno riesce ad avvicinarsi alla perfezione di questi pargoli un po' troppo cresciuti. La prossima settimana ci saranno le prove di convivenza: brividi!

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016