Excite

Marco Costa a Excite.it: "Su TopCrime arriva Donne in noir, la prima produzione originale. Amici su La5? Un sogno!"

  • Uff. Stampa

di Antonella Luppoli

Da sei mesi è al timone dei canali tematici di Mediaset, il direttore Marco Costa è entusiasta dell’esperienza che sta portando avanti con coraggio e tenacia. Cresciuto nel vivaio del Biscione è approdato alla direzione delle reti free in un momento in cui il “pericolo” della frammentazione dell’offerta e del proliferare dei canali può essere arginato solo con la qualità del prodotto, Costa fa parte di quella generazione di dirigenti che ancora sperimenta. E a proposito di esperimenti, da stasera per una settimana (fino a venerdì 19 giugno) Top Crime dedica parte della sua programmazione alle donne e al ruolo che queste sono riuscite a ritagliarsi all’interno del genere noir. Il giovane direttore racconta a Excite.it Donne in noir in onda tutte le sere alle 19.15 su Top Crime e non solo...

Partiamo da Donne in noir, approfondimento dedicato al crime declinato in chiave femminile. Che cosa vedremo?

"Cinque puntate da circa 15 minuti ciascuna in cui la conduttrice Marta Perego intervista cinque scrittrici, Barbara Baraldi, Elisabetta Bucciarelli, Lorenza Ghinelli, Sara Bilotti e Rosa Teruzzi, che raccontano il noir attraverso i loro occhi e la loro penna. Il tutto è ambientato in alcuni luoghi che hanno fatto da sfondo alle loro storie. Il programma è stato realizzato con una squadra tutta al femminile, non solo davanti alle telecamere ma anche dietro: anche la regista, la videomaker e la curatrice sono donne".

Perché ha scelto di mandare in onda una trasmissione simile?

"E’ un tentativo dii portare la letteratura in televisione. Nello specifico, portare un preciso genere letterario su un canale che già si occupa di crimini, intrighi e passioni"

.

Questa è la prima produzione originale di Top Crime.

"Esatto. Un modo per festeggiare il secondo compleanno del canale e i buoni ascolti della rete. Infatti, il canale continua a crescere e conferma la leadership tra i canali detection free e pay"

.

Perché ha voluto puntare proprio sulle donne?

"Il target di riferimento del canale è soprattutto femminile, ci sono anche gli uomini ma il nostro pubblico è sostanzialmente composto da donne. Per questo abbiamo deciso di parlare a loro"

.

Pensate di proseguire sul filone delle produzioni originali?

"Assolutamente sì. Stiamo studiando altri progetti. Vedremo come andrà questo, non tanto e non solo sulla base dello share ma tenendo conto di una serie di fattori. Inoltre, in autunno avremo 120 ore di prime tv di qualità e poi c’è in cantiere un alto nuovo progetto sempre made in Mediaset".

Sarà sempre in “quota rosa”?

"Non esclusivamente come Donne in noir ma sì, ci saranno anche le donne"

.

Per quanto riguarda gli altri canali, Iris, La5, Italia2 e MediasetExtra, che cosa vedremo nei prossimi mesi?

"Stiamo lavorando per cercare di assicurare al nostro pubblico prodotti di qualità. Ma non posso dire di più".

La5 nei suoi primi 5 anni di vita ha mandato in onda più di 50 titoli di produzioni originali. Che cosa succederà nei prossimi mesi?

"E’ vero, abbiamo una library molto ricca e non ci fermeremo. In estate arriveranno due nuovi programmi sempre orientati al femminile, essendo questa la mission del canale, e anche in autunno ci sarà qualcosa in prima tv"

.

Una curiosità: ha mai pensato di riportare su La5 la striscia quotidiana di “Amici”?

"Amici è un programma fortissimo di canale 5, poterlo avere su La5 sarebbe ovviamente un sogno. Ma per adesso ci sono dei contratti da rispettare

.

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017