Excite

Matrix, rinviata la puntata di questa sera

Per lasciare ampio risalto allo speciale di Porta a Porta, condotto da Bruno Vespa, dedicato alla consegna delle prime case ai terremotati dell'Abruzzo, non solo è slittato l'inizio di Ballarò, condotto da Giovanni Floris, ma è stata rimandata anche la puntata, prevista per questa sera, sulla libertà d'informazione di Matrix, condotto da Alessio Vinci.

Le già accese polemiche per il rinvio di Ballarò a giovedì, si preannunciano ora davvero esplosive. Il palinsesto televisivo è stato letteralmente stravolto per fare spazio allo speciale condotto da Vespa al quale prenderà parte il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.

E dopo il caso Ballarò, scoppia adesso il caso Matrix. Il programma di approfondimento targato Mediaset, infatti, sarebbe dovuto andare in onda questa sera con una puntata sulla libertà di stampa, tema di grande attualità in vista dell'imminente manifestazione prevista a Roma il 19 settembre.

Tutto era pronto. Ospiti della puntata sarebbero dovuti essere il nuovo direttore de Il Giornale Vittorio Feltri, il presidente dei senatori del Pdl Maurizio Gasparri, il responsabile Comunicazione del Pd Paolo Gentiloni, la direttrice de L'Unità Concita De Gregorio, il vicedirettore di Repubblica Massimo Giannini, il vice di Libero Franco Bechis e l'opinionista de Il Corriere della Sera Beppe Severgnini. Ma alla fine la messa in onda è stata rinviata. In questo caso, però, sembrerebbe che la ragione non risieda solo nella concomitanza con lo speciale di Porta a Porta, ma anche con la presenza di Feltri, a quanto pare, ritenuta scomoda. Che sia questa la ragione o meno, rimane il fatto che la puntata di Matrix andrà in onda solo il 21 settembre.

Una situazione che preoccupa molti. Il presidente della Rai Paolo Garimberti ha deciso di porre la questione davanti al cda in programma giovedì e il presidente della Vigilanza Sergio Zavoli ha convocato per domani la commissione per approfondimenti. Zavoli è preoccupato per i repentini cambiamenti nei palinsesti nel servizio pubblico.

E' saltata un'edizione del Tg1 causa Miss Italia; è stato rinviato l'inizio di Ballarò il cui spostamento, come Zavoli ha osservato in una nota "contraddice di fatto il criterio di un palinsesto differenziato, volto a stabilire col pubblico appuntamenti programmabili"; alla trasmissione Report si è minacciato di togliere le garanzie legali; e poi c'è il caso Annozero con il mancato contratto del giornalista Marco Travaglio a una settimana dal debutto della trasmissione.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017