Excite

Maurizio Costanzo torna in Rai

Si riaprono le trattative per il ritorno di Maurizio Costanzo in Rai. Qualche giorno fa il CdA dell’azienda aveva risposto negativamente alla proposta del direttore generale Mauro Masi di inserire il conduttore nel palinsesto. Volevano scongiurare che la Rai diventasse un “cimitero degli elefanti”, ma dall’intervista rilasciata su Corriere.it il giornalista svela i retroscena dell’accordo.

La trattativa è in fase di avanzata preparazione e spero si concluda presto. Da tempo dicevo che mi sarebbe piaciuto concludere la carriera a Viale Mazzini. Ne parlai tempo fa con Mauro Masi, quando era ancora alla presidenza del Consiglio. Ora è direttore generale della Rai e abbiamo cominciato a parlare”. Inoltre spiega i suoi obiettivi, pensando alla prima serata: “Nessun ruolo direttivo: un programma a partire dal 2010. Sto studiando alcuni format e ne ho anche elaborato uno. Vorrei superare il talk show di costume, dato che i reality hanno fatto di persone sconosciute altrettanti fenomeni. Penso a un programma che si chiami Ognuno ha la sua storia.

Risponde anche alla polemiche sul ritorno in Rai dei dinosauri: Se la Rai si salverà, visto l’avanzamento dell’età media anche del pubblico, lo dovrà ai meno giovani. I meno anziani, colleghi e consiglieri di amministrazione, hanno molto spazio per sperimentare sui nuovi canali digitali e l’offerta innovativa. Io stesso mi sono messo in gioco. Anni fa proposi contemporaneamente il Costanzo Show sul digitale terrestre di Canale 5, su 35 stazioni radiofoniche del Circuito Area e sul canale satellitare Alice di Telecom”.

I suoi rapporti con Mediaset restano sereni, il Maurizio Costanzo Show continuerà fino a dicembre e aggiunge: “Per la verità, Mediaset non sa ancora nulla di preciso. Ma sono certo che, se ci ripensassi, Pier Silvio Berlusconi sarebbe ben felice di tenermi a Mediaset per altri sei anni”.

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016