Excite

Mazzocchi e Raisport contro Fazio per l'ospitata di Caressa e Bergomi. La replica: "La tv è di tutti"

  • Youtube

Infuria la polemica in casa Rai dopo la vetrina offerta a Fabio Fazio ai due telecronisti di Sky Fabio Caressa e Beppe Bergomi durante lo show Che Tempo Che Fa della domenica sera.

Fabio Caressa sulla poltrona di direttore della testata Sky Sport24: esclusiva di Excite Italia

La scelta del conduttore di un programma di punta del servizio pubblico di ospitare due pezzi da novanta della concorrenza, per discutere di calcio e di spettacolo davanti a milioni di abbonati della tv di Stato, è stata salutata con grande amarezza da Marco Mazzocchi, capofila di una piccola ma significativa “rivolta” contro lo spazio regalato a Sky Sport in prima serata.

Con un tweet al vetriolo, il caporedattore di Raisport ha aperto il fuoco all’indirizzo del prossimo presentatore del Festival di Sanremo, complimentandosi ironicamente per “la bella promozione fatta” all’emittente satellitare, chiamando in causa aziendalismo e senso di appartenenza alla Rai in maniera a dir poco sarcastica.

Immediati i commenti dei followers e di tanti appassionati di sport, divisi sul giudizio nei confronti di Fazio per l’impostazione data alla puntata del 19 gennaio di Che Tempo Che Fa. “Ringraziate mamma Rai che lo ricopre di euro attacca Mirko dando ragione in buona parte a Mazzocchi, sulla stessa lunghezza d’onda di Danilo e Michele, uniti dall’apprezzamento per il giornalista sportivo della testata pubblica nazionale, al quale vengono tributati ringraziamenti per “il lavoro fatto ogni giorno” e per una “critica che gli fa onore”.

Ben diversa è l’opinione di Gianluca Camilleri e Giuseppe Candela, quest’ultimo caustico verso le scelte dei vertici aziendali in tema di cronisti: “Mica è colpa di Fabio Fazio se il commento in Rai lo fa Beppe Dossena?”. Il pensiero di Marco Mazzocchi si completa con un altro cinguettio, pubblicato in risposta ai vari commenti apparsi sul social network tra ieri ed oggi, anche per riconoscere i meriti di due colleghi bravissimi, Fabio e Beppe”, che però a suo avviso non avrebbero “bisogno di promozione, anche perché “è ridicolo che gliela faccia la Rai.

Non si è fatta attendere più di qualche ora la replica di Fazio, oggetto peraltro di una richiesta ufficiale di chiarimenti da parte sia del sindacato Usigrai che del Cdr di Raisport per la contestata trasmissione andata in onda ieri sera: “Il nostro è un programma che fa sport, musica, spettacolo e soprattutto servizio pubblico ed è fondamentale che racconti tutto ovunque accada. Siamo la tv di tutti.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017