Excite

Mediaset: "Basta ai casting ad personam, d'ora in poi si passerà per l'ufficio del personale"

Mediaset cambia registro. D'ora in poi per avere "veline", "meteorine" e quant'altro nel proprio programma si dovrà passare attraverso l'ufficio casting. Come sottolineato da Il Corriere della Sera, la decisione è stata presa per diverse ragioni. Innanzitutto per rispettare il piano di contenimento costi, poi per avere un controllo della qualità e, in particolar modo, della provenienza degli ospiti.

La novità è stata resa nota attraverso una circolare interna, indirizzata a tutto il mondo delle News, nella quale è stato sottolineato che per questo tipo di selezione sarà ora necessario rivolgersi all'ufficio del personale, qui periodicamente vengono selezionate figure femminili e maschili da inserire nei programmi. La circolare, sebbene indirizzata a tutti, è stata letta da molti come un chiaro avviso per il giornalista Emilio Fede che in modo consuetudinario sceglie personalmente le "meteorine" da inserire nel suo Tg.

Fede è stato il solo a chiedere un chiarimento al vicepresidente di Mediaset Pier Silvio Berlusconi sottolineando che per lui è importante preservare quella che ritiene una sua invenzione. Fede, interpellato sulla questione, ha precisato: "Sì, c'è questa circolare, ma è normale che un'azienda voglia contenere i costi e inviti a usufruire di personale che è già a libro paga. Io però ci tengo a ribadire che i miei provini erano serissimi, che avvenivano sempre alla presenza di altre persone e che puntavo a selezionare volti giovani e puliti. Ho fatto solo da talent scout, e sono stato il primo, modestamente, ad eliminare i maschietti dal video". L'idea, infatti, di sostituire i famosi colonnelli per annunciare le previsioni del tempo con giovani donne è stata poi ripresa anche dalla Rai e da Sky.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020