Excite

Michele Santoro e Annozero sospesi per 10 giorni

Il Consiglio d'amministrazione della Rai si è riunito oggi per deliberare su due elementi dell'ordine del giorno: da un lato l'offerta dell'azienda e dall'altro l'azione disciplinare da intraprendere nei confronti di Michele Santoro. Il direttore generale, Mauro Masi, vuole punire il conduttore per alcune frasi pronunciate, durante la prima puntata di Annozero, rivolte contro la sua persona.

Guarda il video di Michele Santoro e del 'vaffa' a Mauro Masi

Santoro esordì, con la nuova stagione del programma, con un editoriale in cui mandava a quel paese il direttore per la sua proposta di limitare la libertà dei contenuti e degli ospiti di varie trasmissioni: 'Ora dimenticate Santoro, dimenticate tutto. Se viene un direttore e vi dice: ogni bicchiere deve avere un marchio di libertà ex ante, voi che rispondete: ma vaffa...nbicchiere'.

Il 'vaffa' è stato considerato come un oltraggio, per questo Masi ha chiesto e ottenuto una sanzione per il giornalista. I provvedimenti disciplinari, di solito, che un capo di un'azienda può attivare sono: il richiamo orale, quello scritto e la sospensione. La decisione della Rai è stata quella di multare Santoro con una sospensione di 10 giorni della trasmissione AnnoZero e con una detrazione dello stipendio dal 18 ottobre.

Il direttore generale ha anche ipotizzato la possibilità di un licenziamento ma questa decisione spetta a tutto il cda, che nel caso avesse bocciato la proposta avrebbe potuto chiedere le dimissioni dell'accusatore.

 (foto © LaPresse)

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016