Excite

Michele Santoro: 'Garimberti deve prendere una posizione'

Il giornalista e conduttore di 'Annozero' Michele Santoro durante la conferenza stampa tenutasi oggi a Viale Mazzini ha parlato della soluzione contrattuale con la Rai e ha manifestato molto chiaramente il suo pensiero affermando: 'O Annozero o accordo'.

Il giornalista ha chiesto al presidente della Rai Paolo Garimberti di prendere posizione nella definizione dei palinsesti per il prossimo anno e ha detto: 'Se il presidente Garimberti mi dice 'rimani, fallo Annozero' io resto e ad aprile-maggio del 2011 vediamo insieme quali sono i programmi giusti da fare, gli restituisco la libertà editoriale. Altrimenti se non ce la fate a reggere questo fatto, perché non ce la fate, è inutile che scaricate su di me la situazione. Dite che insieme abbiamo trovato un accordo, io lo firmo e me ne vado'.

Santoro ha poi spiegato: 'Come nasce questa ipotesi di accordo? Nasce dal fatto che nessuno ha subito quanto me violenze e mobbing'. Il giornalista ha parlato di un anno costellato di minacce, diffide, avvertimenti, che hanno reso il suo lavoro 'difficile se non impossibile'. Il conduttore della trasmissione di Raidue ha poi aggiunto: 'L'unica scelta è tra Annozero o l'accordo, tertium non datur. Non starò due anni chiuso in una stanza ad aspettare'.

Rivolgendosi poi al presidente Garimberti Santoro ha detto: 'E' giusto che tutti gli stipendi vengano messi in rete. Voi siete appassionati ai miei guadagni, ma non a tutti quelli della Rai. Io chiedo al presidente Garimberti di rendere pubblici tutti gli stipendi, così ne vedremmo delle belle, anche sulle consulenze... In questo modo potremmo sapere anche quanto ha percepito quell'altro conduttore famoso... non solo la voce più bassa del suo stipendio, ma quanto ha percepito'.

Incalzato dal giornalista Luca Telese il direttore di Raidue Massimo Liofredi ha detto: 'Santoro è una risorsa, ma il problema Santoro non sono io a doverlo affrontare'. In precedenza sulla vicenda è intervenuto anche il direttore di Raitre Antonio Di Bella affermando che sulla sua rete per il giornalista le porte sono aperte. A tal proposito Santoro ha detto che se restasse in azienda non avrebbe alcun problema a fare 'Annozero' su Raitre, sottolineando che ovviamente farebbe un programma diverso da 'Ballarò'.

E' stata una conferenza stampa piuttosto accessa quella tenuta da Santoro, il quale ha colto l'occasione per incalzare i vertici Rai.

 (foto © LaPresse)

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016