Excite

Milly Carlucci denuncia Baila, Cenci risponde

  • Foto:
  • ©LaPresse

In questa calda estate ad animare le chiacchiere sui giornali ci pensa Milly Carlucci. Con una televisione in vacanza al telespettatore non resta che da seguire i dibattiti e le liti dietro le quinte. L'oggetto della polemica è il nuovo programma di Canale 5, che andrà in onda a settembre, 'Baila' condotto da Barbara D'Urso con la regia di Roberto Cenci.

Il format è sudamericano ma è molto simile a 'Ballando con le stelle', così come 'Io canto' è uguale a 'Ti lascio una canzone'. Questo preoccupa la bionda conduttrice che ha avviato una causa legale, attraverso il suo avvocato Giorgio Assumma, affinché il programma della D'Urso non vada in onda.

Milly ha dichiarato più volte la sua ostinata difesa del talent per vip: 'La Rai dovrebbe fare qualcosa per difendere 'Ballando'. Il format originale è il nostro. Ci abbiamo sudato sopra per anni. Rifarne uno simile significa creare in tv un effetto già visto. Poi tutto appare come un grande minestrone indifferenziato'. Inoltre la Carlucci è preoccupata che Mediaset, pagando di più i protagonisti, possa rubargli i famosi maestri.

Pier Silvio Berlusconi, vicepresidente Mediaset, ha già rassicurato tutti sulla diversità dei due programmi: 'Il nostro è un format sudamericano, si tratta di far ballare persone normali e vip. La tv di oggi è destinata a seguire programmi già esistenti'. Il regista Roberto Cenci ha aggiunto: 'Mi spiace che Milly Carlucci sia preoccupata, ma non è un mio problema. Io sono solo un libero professionista, che ha un contratto per la direzione artistica e la regia con Canale 5. Mi interessa solo fare il mio lavoro al meglio'.

La causa legale in atto, ma a quanto pare i format originali sono già da tempo in competizione tra loro e le loro diatribe non sono mai state risolte.

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016