Excite

Minzolini, nuovo lavoro: è Capo dei corrispondenti esteri

  • Infophoto

Bizzaro Paese, l’Italia. Il Paese in cui si esce dalla porta per rientrare dalla finestra. A torto, a ragione: non importa. E’ il fenomeno in questione a destare perplessità. Prendiamo Augusto Minzolini, per esempio. Era il direttore del Tg1 e ha perso il posto per il processo a suo carico, in cui viene accusato di peculato nei confronti dell’azienda. Detto in termini molto più spicchi, pare (è ancora da dimostrare) che abbia utilizzato il denaro della Rai (ergo, il denaro degli italiani), per sbrigare qualche affaruccio suo. Ecco, questa l’accusa.

Cosa succede, dunque? Succede che Minzolini, che naturalmente si sta difendendo con i denti, si dice sdegnato per i suddetti eventi ma comunque è protagonista di uno scandalo ancora irrisolto… Ecco, Augusto Minzolini è stato nominato direttore del cooordinamento dei corrispondenti esteri della Rai. Ha ottenuto l’unanimità dal Consiglio di amministrazione. Com’era prevedibile, la diffusione della notizia sta accendendo numerose polemiche e altrettanto numerosi moti didisapprovazione: “Il Cda della Rai – scrive in una nota il capogruppo di Italiadei Valori in commissione di vigilanza Pancho Pardi - non ha ormai alcuna autorevolezza perché il suo mandato è scaduto da oltre due mesi. Il caos di un Consiglio di amministrazione in confusione è dimostrato dalla mancata approvazione dei palinsesti. Lo stesso Cda, ormai agonizzante, ha trovato però l'accordo per nominare Minzolini alla direzione corrispondenti esteri: un'offesa al buon senso, ai cittadini e alla magistratura che sta indagando su di lui per l'uso improprio della carta di credito aziendale”.

I corrispondenti esteri, invece, tramite il fiduciario sindacale Alberto Romagnoli decidono di accogliere questa decisione con spirito positivo: “è sicuramente un segnale da parte dell'azienda. Ci auguriamo che la scelta dell'ex direttore del Tg1 voglia sottolinearel'importanza attribuita agli uffici di corrispondenza, uno dei tratti caratteristici del servizio pubblico fin dalle sue origini corrispondentiall'estero della Rai”. Tutto lascia pensare, però, che la vicenda sia ancora fin troppo aperta.

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016