Excite

Mistero, seconda puntata: al pubblico piace, la Rete "sfotte"

  • Mediaset.it

Gente rapita dagli alieni, la donna calamita per passare all'uomo che vede senza occhi, non dimenticando il bimbo gatto. Ce n'è per tutti i gusti anche nella seconda puntata di "Mistero", la trasmissione di Italia 1 che non ha conduttori ma solo ed esclusivamente "indagatori del mistero". Una tra tutti, la "rispolverata" dalla televisione Paola Barale.

Il mistero o per meglio dire le stranezze e i fenomeni da baraccone piacciono molto al pubblico. Per non parlare dei social network che si sono scatenati. Su Facebook la pagina ufficiale ha superato i 48 mila iscritti e per quanto riguarda Twitter durante la messa in onda gli utenti sono sempre pronti a commentare ogni servizio con l'hashtag #Mistero che, settimana dopo settimana, si posiziona in cima ai top trend del social network. La Rete più che essere affascinata in positivo dalla trasmissione si diverte a prendere in giro i protagonisti (alcuni infatti sembrano dei veri e propri "pacchi").

La trasmissione conferma i discreti risultati dell'esordio essendo seguita da 2.206.000 spettatori con uno share 10.1%. I numeri non sono male se si pensa che su Raiuno ieri sera è andata in onda l'ormai collaudata, in termini di dati Auditel, serie tv, Nero Wolf con Francesco Pannofino e Pietro Sermonti, che riesce ad intrattenere invece 5.005.000 spettatori, ottenendo uno share del 18.95%.

Si parte con la chiaccherata generale degli indagatori del mistero (Jane Alexander, Daniele Bossari, Marco Berry, Andrea Pinketts e Nicole Pelizzari e Paola Barale) che commentano radunati sul palco del teatro dal quale viene registrata la trasmissione i servizi della settimana. Subito il lancio del primo mistero di Bossari che racconta il caso di Pier Fortunato Zanfretta, il ragazzo rapito dagli alieni che tutti credono pazzo (certo non ha uno straccio di prova!).

Jane Alexader, invece ha rivelato i segreti dei sotterranei di Parigi attraverso un viaggio nelle catacombe. Teschi e scheletri ovunque: è tutto molto macabro. Rachele Restivo da un tetto di New York è stata protagonista di un reportage esclusivo che svela la storia del bambino gatto, in grado di vedere al buio. La seconda puntata di Mistero si conclude con la rubrica "Real Mystery" che in questa occasione ha analizzato con alcuni filmati fatti di cronaca inspiegabili ma realmente accaduti.

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016