Excite

Mtv, le organizzazioni di italoamericani contro il reality "Jersey Shore"

-->

Il nuovo reality di Mtv, "Jersey Shore", ha suscitato l'indignazione delle associazioni di italoamericani che ritengono i giovani protagonisti del programma volgari, rissosi, ignoranti e sfacciati. Come sottolineato da Il Corriere della Sera, il reality verrà trasmesso da Mtv a partire dal 3 dicembre. Negli Stati Uniti il programma è già un caso.

Le organizzazioni degli italoamericani hanno spiegato che il programma li offende e, in particolare, l'associazione Unico dai microfoni della Cnn ha chiesto che la trasmissione venga ritirata. "Non è possibile riproporre i soliti vecchi stereotipi volgari su di noi" ha detto un rappresentante dell'associazione.

Ma quali sono questi stereotipi? I seguenti: uomini super palestrati strabordanti di gel sui capelli e tatuaggi che fuoriescono dalle magliette aderenti facendosi notare sull'immancabile abbronzatura frutto delle numerose lampade; donne con seni rifatti e prorompenti, trucco pesante ed eloquio alquanto colorito.

La richiesta delle organizzazioni degli italoamericani non è tuttavia stata accolta dal canale musicale che ha deciso di mandare comunque in onda il reality. Attraverso il web Mtv ha fatto sapere: "Mtv ha puntato i suoi programmi su tutte le subculture e i riti di passaggio, scoprendo negli anni memorabili personaggi. Con questa ultima serie alziamo il velo su come passano le vacanze otto maggiorenni e come scelgono di passare il tempo a Seaside Heights, nel New Jersey, uno dei posti più popolari dello stato. Gli spettatori scopriranno personaggi in situazioni sorprendenti, emozionanti e buffe, le loro amicizie e i loro drammi. Vedranno che in questi ragazzi c'è molto di più del loro gel per i capelli"

Foto: mtv.com

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018