Excite

Nbc, l'accordo tra Comcast e Ge

La maggioranza della Nbc Universal sta per essere comprata da Comcast, il che vuol dire che il panorama televisivo sta per cambiare in modo decisivo. Al momento l'80 per cento della Nbc è nelle mani della multinazionale statunitense General Electric e il 20 per cento nelle mani della corporation francese Vivendi.

Non appena la multinazionale statunitense avrà acquistato, per 5,8 miliardi di dollari, il 20 per cento posseduto dalla Vivendi si potrà dare il via all'accordo tra la General Electric e la Comcast, che è il maggior operatore nazionale di collegamenti via cavo negli Usa. L'accordo prevede l'acquisto da parte della Comcast, per circa 15 miliardi di dollari, del 51 per cento della Nbc dalla General Electric.

Come sottolineato da La Stampa, "l'America dello show e delle news televisive si libera della presenza di un comprimario estero di minoranza e di una corporation Usa 'fuori settore' in una botta sola, e si appresta a ridisegnare il panorama futuro del business multimediale".

Il Giornale ha ricordato che Nbc-Universal è il risultato di una fusione del 2004 tra la Universal, allora di proprietà di Vivendi, e Nbc, controllata da Ge. Secondo quanto evidenziato dal quotidiano, inoltre, a quanto pare alcuni esperti del settore sostengono che le autorità impiegheranno fra i sei mesi e un anno per esaminare ed approvare l'operazione. Sembra che la General Electric voglia vendere Nbc a causa delle sue crescenti perdite, mentre la Comcast è intenzionata ad aggiungerla al suo portafoglio così da aumentare il controllo sui programmi televisivi e i film che passano attraverso il sistema via cavo.

Foto: nbcuni.com

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2022