Excite

Mediaset lancia il reality show sui prof precari, è polemica

Da tempo circola la voce in Mediaset dell'arrivo di un nuovo reality show, subito dopo la fine del Grande fratello. Si tratterebbe di un programma che assume professori precari per insegnare ai vip le nozioni base per consentirgli di avere una cultura generale su ogni argomento.

'I ripetenti' o 'Non è mai troppo tardi' sono i probabili titoli della nuova trasmissione, che da qualche giorno manda in onda uno spot per il casting: 'Sei un insegnante precario della scuola? Sei disoccupato? Vuoi rimetterti in gioco e fare qualcosa di diverso? Contattaci, puoi vincere dieci anni di stipendio'.

Dopo i tagli della riforma Gelmini, Mediaset si occupa dei precari assumendoli per fare spettacolo. Il nuovo reality show avrebbe anche dei probabili conduttori: Barbara D'Urso e Nicola Savino. I due gestiranno la scuola e guideranno i concorrenti attraverso dei quiz, stile 'Pupa e il secchione'.

La notizia di questa trasmissione, però, ha scatenato l'ira dei precari. In particolare è intervenuta, aprendo una polemica, la Cgil Scuola: 'Dopo le offese da parte del premier alla scuola statale, l’offesa da parte delle sue reti a lavoratrici e lavoratori precari, che hanno contribuito finora ad assicurare il diritto all’istruzione, sotto costante attacco da parte di quelle istituzioni che dovrebbero invece garantirlo'.

L'idea dei sindacati è di boicottare il programma, prima del suo inizio, così è intervenuto il direttore di Canale 5, Massimo Donelli: 'Trovo quantomeno singolare che si faccia il processo a un programma non ancora andato in onda e che fin qui è solo uno fra i tanti progetti sperimentali ai quali stiamo lavorando. L'obiettivo, poi, è valorizzare una professione che è troppo spesso sottovalutata'.

 (foto © LaPresse)

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016