Excite

Ora ci tocca anche Vittorio Sgarbi con il suo clamoroso flop

Le polemiche che hanno accompagnato la vigilia del nuovo programma di Vittorio Sgarbi non si placano dopo la prima puntata. Chi si aspettava uno show culturale, che avrebbe tenuto incollato i telespettatori più colti, si è sbagliato, così come si è sbagliato il critico d'arte a voler proporre uno spettacolo incentrato sulla sua persona, iniziando dal titolo, cambiato all'ultimo minuto e diventato, 'Ora ci tocca anche Vittorio Sgarbi'.

Le foto del programma 'Ora ci tocca anche Vittorio Sgarbi'

Morgan canta 'Il mio mondo' a 'Ora ci tocca anche Vittorio Sgarbi'

Il programma ha registrato un clamoroso flop di ascolti: 2.064.000 telespettatori e l'8,27% di share doppiato da 'Chi l’ha visto?' di Federica Sciarelli seguito da 4.138.000 telespettatori e il 15,63% di share. Anche la fiction di Canale 5 'I Liceali 3', pur senza fare un buon risultato, l'ha superato di molto con una 3.529.000 telespettatori e uno share del 15,05% , ma soprattutto il film di Rai 2 'Principe Azzurro Cercasi' ha fatto di meglio con 2.887.000 di telespettatori e il 10,59% di share.

Cosa non ha funzionato? Il tema, cambiato anche questo pochi giorni prima della prima puntata, è stato 'Il padre', un argomento che ha consentito a Sgarbi di parlare di Dio, come si era prefissato, ma anche dei suoi padri culturali, partendo commentando il dipinto dalla Scuola di Atene di Raffaello, passando per Cossiga, Pasolini, Walter Chiari, fino al suo vero padre e mostrando il suo vero figlio.

Tutta la trasmissione si è svolta intorno al critico d'arte, un programma autoreferenziale che più che un esperimento sembrava un monologo di difesa alla sua persona. Il sindaco di Salemi ha accusato Oliviero Toscani per aver lasciato il programma, ha accusato i giornali 'falsari', se l'è presa con Adriano Celentano e con i magistrati. Uno spettacolo poco interessante, che certamente non è riuscito nell'intento di essere l'anti Saviano.

Unica nota positiva, forse, il ritorno di Morgan in Rai, il cantante è stato definito da Sgarbi 'Il Caravaggio del nostro tempo', un compagno di viaggio più volte richiamato dal presentatore, che non ha lasciato molto, anzi molti avrebbe preferito vederlo sbraitare: 'Capra, capra, capra'. L'ufficio stampa della Rai ha fatto sapere che il programma è stato già sospeso.

 (foto © LaPresse)

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016