Excite

Panariello non esiste seconda puntata: ascolti giù

  • Mediaset.it

Si apre con un tango argentino la seconda puntata di Panariello non esiste, in onda ieri, 12 marzo su Canale 5 e condotto da Giorgio Panariello. Compagna di ballo del conduttore è Vanessa Incontrada, che pur essendo spagnola e non argentina si presta molto bene alla danza. Il pubblico è già divertito quando arriva in scena Joaquin Cortès, primo ospite internazionale dello show.

Tante battute e sketch comici con ospiti importanti come Enrico Brignano, Alessandro Preziosi, Francesco Renga, Michel Telòma (conosciuto per il tormentone "Ai Se Eu Te Pego") e il trombettista jazz Fabrizio Bossoma ma anche un momento di solidarietà come del resto era successo già nella prima puntata. La trasmissione sostiene il progetto Jonathan, centro di recupero per giovani a rischio.

Tanti consensi per Nina Zilli che incanta la platea sulle note di "Be my baby" dei The Ronettes e di "Se telefonando" di Mina. Non si conferma però in rialzo lo show che nella puntata di ieri ha raggiunto quota 5.389mila di telespettatori con uno share del 21,80%: perde quindi 7 punti percentuali rispetto agli ascolti relativi all'esordio che erano stati molto interessanti. I competitor dello show, "Provaci ancora prof", su Raiuno e "CSI", su Italia 1 raggiungono rispettivamenti i 6.165mila spettatori con uno share pari al 21,63%, e i 2.477 telespettatori con uno share del 8,86%. Lucio Presta ‏commenta su Twitter: "Brutto calo di PANARIELLO ! Peccato".

"Panariello non esiste" a questo punto non è premiato neanche dal pubblico e non solo dalla critica che reputa la trasmissione troppo popolare. Peccato, perchè la verve di Giorgio Panariello conferma la sua grande capacità ad intrattenere il pubblico con imitazioni e interviste a personaggi. Lo show si chiude con una dedica a Francesco Nuti, grande amico di Panariello.

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016