Excite

Paolo Bonolis contro Fiorello: il suo spettacolo poco originale

Alla vigilia della prima puntata di Chi ha incastrato Peter Pan?, in onda da domani su Canale 5, Paolo Bonolis ha rilasciato un'intervista a Sorrisi e Canzoni prendendo di mira chi ha scelto un diverso percorso professionale.

Partecipa al sondaggio: la tv italiana è innovativa?

Bonolis ce l'ha in particolar modo con Fiorello, "reo" di aver scelto Sky sostenendo che solo sul satellitare c'è possibilità di fare innovazione ma in realtà sempre fermo ai blocchi di partenza.

"Effettivamente in giro c'è poca voglia di fare qualcosa di nuovo", dice Paolo Bonolis secondo cui Fiorello a Sky non sta facendo niente di innovativo: "forse la libertà di sperimentare la esprimerà più avanti. Non lo dico in senso dispregiativo, intendiamoci. Ma se su Sky c'è tutta questa libertà di innovare, che ce la facciano vedere".

Secondo Bonolis, infatti, il programma di Fiorello "sempre quello è: canzoni nuove, gag nuove, ma la struttura è la stessa".

Il conduttore parla anche dei suoi nuovi impegni in Mediaset e precisa che per quest'anno si accontenterà di riprodurre vecchi successi: "avrei voluto fare qualcosa di nuovo per esempio il progetto, segretissimo, che ha in mente Maria De Filippi. Ma ho fatto un patto con Mediaset: quest'anno accontento loro. Il prossimo invece ci daremo alle novità e spero di aiutare la rete a uscire dal palinsesto, che oggi insiste sempre sulle stesse cose".

Questo perchè, spiega Bonolis, "l'obiettivo è proprio la leggerezza. Oggi sembra che molti miei colleghi stiano lavorando alla mappatura del genoma, dimenticando che stanno solo facendo un prodotto televisivo".

Frecciatine a destra e a manca che potrebbero nascondere una paura: fare flop proponendo prodotti già noti, poco innovativi e già visti.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019