Excite

Bonolis difende 'Il senso della vita': 'Ascolti eccellenti'

'Il senso della vita', spostato in prima serata su Canale 5, non ha ottenuto i risultati sperati, anche se per Paolo Bonolis non è così. Già nella prima puntata, il conduttore era stato battuto dalla fiction 'Un medico in famiglia', evento che si è ripetuto anche con il secondo appuntamento.

La serie di Rai Uno è stata seguita da oltre 5 milioni e mezzo di spettatori (19.82% di share) mentre la trasmissione su Canale 5 è calata a 2.486.000 spettatori con l’11.90% di share. Non sono serviti ospiti d'eccezione come Gigi Proietti, Vincenzo Cerami, Stefano Accorsi, Claudio Santamaria e Pierfrancesco Favino. Bonolis è stato superato anche da 'Report' su Rai Tre con 3.160mila spettatori e Ncis 8 su Rai Due con circa 3 milioni d’ascolto.

Eppure Bonolis non si arrende e parla di successo, all'Adnkronos ha dichiarato: 'Giudico positivo l’obiettivo raggiunto da Il senso della vita che, in accordo con l’Azienda, vuole proporre argomenti e linguaggi nuovi rispetto all’offerta abituale di Canale 5. A chi volesse parlare di numeri aggiungo che sono eccellenti data la tipologia del programma'.

Il programma è impegnato, parla di temi molto forti che 'costringono' a pensare e riflettere, ma anche la trasmissione 'Vieni via con me' faceva lo stesso e a seguirla c'erano 9 milioni di telespettatori. Forse per la rete è un programma troppo diverso dagli altri, un format sperimentale, questo, però, non significa che sia un programma di successo.

Anche Aldo Grasso aveva criticato la prima puntata affermando l'inadeguatezza del programma e del conduttore e ancora adesso di parla di una trasmissione che ha poca credibilità. L'esperimento forse è fallito e sarebbe meglio riportare il prodotto in seconda serata.

 (foto © LaPresse)

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016