Excite

Paolo Ruffini da Rai Tre a La7 tra le polemiche

  • LaPresse

A nulla sono serviti gli interventi di Giovanni Floris e Fabio Fazio, la notizia che circolava da giorni a viale Mazzini è stata confermata: Paolo Ruffini lascia Rai tre per diventare il nuovo direttore di La7. Il canale televisivo di Telecom mette a segno un altro importante colpo di 'tv mercato', dopo aver acquisito Roberto Saviano, Benedetta Parodi, Corrado Formigli e tanti altri.

Il suo lavoro nella tv pubblica è stato contornato da grandi successi, ma questo non è bastato per trattenere un esperto del settore, le troppe battaglie quotidiane e le difficoltà messe in atto negli ultimi tempi l'hanno spinto al cambiamento. Difficile quindi il ruolo del suo successore, i nomi che circolano sono quelli dello stesso conduttore di Ballarò o di Carlo Freccero, ma la nomina avverrà certamente dopo l'estate.

La notizia ha creato molte polemiche proprio perché la Rai sta perdendo alcuni dei suoi pezzi migliori, ultimo il direttore, ma in precedenza si ricorda l'esclusione di Michele Santoro. Il sindacato dell'Usigrai ha già espresso la sua opinione negativa così come molti dei deputati e senatori tra cui Sergio Zavoli, presidente della Commissione di Vigilanza Rai: 'Con il venir meno del contributo di Paolo Ruffini ai valori del Servizio pubblico la Rai non rinuncia solo a un dirigente di prestigio, ma s'indebolisce nel suo complesso. Occorre una più sollecita, previdente ed efficace percezione del pericolo che queste rinunce rappresentano anche in ordine al più generale problema di un risanamento che l'Azienda non può lasciare alle controversie legali o alle legittime lusinghe che altri esercitano sui suoi più reputati professionisti'.

Capo espiatorio è apparso subito il nuovo direttore della Rasi, Lorenza Lei, che ha spiegato: 'Non ho cacciato Paolo Ruffini anzi ho fatto di tutto per trattenerlo. Mi sembra che tutti i suoi programmi siano regolarmente in palinsesto, che nessun artista di Raitre sia stato penalizzato sono davvero molto amareggiata per come viene letta questa vicenda dove la politica c'entra davvero nulla'.

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016