Excite

Malika Ayane a Parallelo Italia: bottiglia contro la cantante. Riotta: "Vergogna", lei: "Clima teso e surreale" (VIDEO)

Clima teso a Parallelo Italia, il nuovo talk show di Rai3 condotto da Gianni Riotta è andato in onda ieri sera da Napoli. Un gruppo di manifestanti ha protestato più volte nel corso della trasmissione, inizialmente uno è salito sul palco bloccato poi prontamente dalla sicurezza. La situazione si è fatta più rovente in seguito quando la cantante Malika Ayane è stata aggredita con un lancio di bottiglie che ha interrotto l'esibizione. La Ayane lascia il palco e Riotta si sfoga con toni duri: "Malika non meritava questo. Dovete prendere me a bottigliate. È una grande viltà prendersela con chi è venuto qui generosamente a portare arte in questa città. Le strutture pubbliche hanno fallito, comunque noi abbiamo continuato a fare il nostro dibattito. Mi scuso con gli ascoltatori, con gli amici di Napoli, coi nostri ospiti, con Malika Ayane, che ha avuto un brutto quarto d'ora. È una vergogna non permettere una discussione libera." Malika sceglie invece la sua pagina Facebook per spiegare quanto accaduto specificando di non essere stata colpito dalla bottiglia ma di aver provato imbarazzo per la situazione. Le immagini sono tratte da Corriere Tv.

#Napoli questa mattina ha una luce meravigliosa, un peccato lasciarla. Approfitto però della strada verso l'aeroporto...

Posted by Malika Ayane on Mercoledì 22 luglio 2015

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017