Excite

Patrizia D'Addario: 'Un film sulla mia storia'

Patrizia D'Addario torna in televisione su La7, intervista da Luisella Costamagna e Luca Telese nel programma 'In onda', dove ha avuto la possibilità di poter esprimere le proprie opinioni e chiarire una volta per tutte la sua posizione e ammettere che non ha ha raccontato la verità per arricchirsi e non è stata zitta per lo stesso motivo.

Guarda le foto di Patrizia D'Addario ospite su LA7

La escort presente a una delle feste del Premier a Palazzo Grazioli ha ammesso: 'Non sono stata io a fare queste rivelazioni, è il magistrato che mi ha convocata, ho dovuto rilasciare queste dichiarazioni e dire la verità. La mia vita è cambiata del tutto. Non ho guadagnato molto da questa notorietà, non mi sono arricchita, non ho guadagnato un soldo dalle interviste e dalle fotografie'.

Ci ha rimesso solamente e aggiunge che qualcun altro ha avuto dei benefici per il proprio silenzio: 'Nessuno mi ha pagato, il mio silenzio non è stato pagato. Qualche altro si è arricchito e ha fatto anche carriera, molte persone di quelle che hanno parlato molto male di me. Persone che mi hanno offesa c'è anche qualcuno lavora anche a palazzo Chigi e di questo sono indignata come la maggior parte degli italiani'.

Poi ribadisce che lei non ha mai preso dei soldi per tacere, ma le altre ragazze ne hanno approfittato e a Palazzo Grazioli ha rifiutato più volte le buste di 10mila euro che giravano: 'Il mio silenzio non è stato pagato, quello di queste persone sì. Mi dica quale escort rinuncia alla busta.. Sono stata una escort per violenza, ma una escort non va a denunciare, sta lì a fare le feste a palazzo Grazioli, a prendersi le buste che prendevano gli altri. Ho rinunciato a diventare ricca'.

Ha anche scritto un libro, che non ha avuto molto successo 'Gradisca Presidente' e in merito ha dichiarato: 'Adesso che farò anche il film vedrà come lo andranno a vedere'.

 (foto © LaPresse)

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016