Excite

Pechino Express 2015: "Vip rimasti schiavi di loro stessi" per Roberto Bertolini

  • Facebook
Intervistato dal trentinocorrierealpi.gelocal.it, Roberto Bertolini concorrente nip della coppia degli Antipodi ha parlato della sua esperienza all'interno del reality-game Pechino Express 2015 esternando riflessioni, meccaniche di gioco e alcuni pareri sui suoi colleghi di gara. "La fatica fisica e la competizione incidono tantissimo. E così, oltre a momenti davvero esilaranti, anche io avrò i miei alti e bassi e Antonio poca voglia di fare il simpatico" - ha spiegato il personal trainer - "Non sapevo a cosa stavo andando incontro!".

Puntata dopo puntata, Bertolini spiega di aver affinato delle tecniche per acchiappare più in fretta un passaggio in autospot: "Col tempo, ho perfezionato la strategia e son divento un bravo viaggiatore, evitando ad esempio di stare delle ore sotto la pioggia per fare autostop ma imparando a fermarti ad aspettare che smetta". E sul clima che si respira fra concorrenti, il personal trainer ha aggiunto: "È un po’ come ritrovarsi racchiusi in una bolla, dove esistono solo il viaggio, i tuoi compagni e la gente del posto. Tutto il resto sparisce. Io mi sento un privilegiato ad aver vissuto un’esperienza così al limite ma sempre in sicurezza".

Pechino Express 2015: le coppie e i concorrenti in gara

E a proposito dei suoi colleghi di gara vip, Roberto Bertolini ha rivelato: "Davanti alla telecamera alcuni vip sono rimasti schiavi di loro stessi, allora le difficoltà aumentano. Io invece credo di aver vissuto quello che lo spettatore avrebbe voluto fosse stato il suo proprio viaggio". Cos'avrà voluto dirci? Qualche vip ha fatto i capricci?

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017